ESCLUSIVA - Carboni: "Floro fa la differenza. Il pronostico per sabato..."

di Mario Caprioli
articolo letto 7949 volte
Foto

Quella tra Bari e Frosinone sarà la partita di Guido Carboni, ex tecnico di entrambe le compagini. L’allenatore toscano, intervistato ai nostri microfoni, ha detto la sua sul momento dei biancorossi e sul big-match in programma sabato prossimo allo stadio San Nicola.

Buonasera mister. Dopo la negativa prova di Chiavari, il Bari è chiamato al riscatto contro la prima della classe...
“Mi auguro che il Bari sia arrabbiato e abbia voglia di riprendere il cammino. Dovrà riscattare la brutta gara di Chiavari cercando di fare una partita vogliosa e concreta. Sabato si troverà di fronte un Frosinone che reputo la squadra migliore vista finora nel campionato cadetto. E’ meritatamente in testa alla classifica perché ha avuto maggiore continuità rispetto alle altre. Per battere i ragazzi di Marino, ci vorrà il miglior Bari”.

Quali sono i problemi persistenti in casa biancorossa?
“Credo che Colantuono debba trovare un maggior equilibrio di squadra. Il Bari sa attaccare bene con gli interpreti che si ritrova ma in fase difensiva deve migliorare. Credo che i biancorossi concedano ancora troppo alle formazioni avversarie. Questo è un fattore penalizzante, bisognerà lavorare sulla fase di non possesso”.

In questo momento è utopia parlare dei primi due posti?
“Dopo il mercato di gennaio questa squadra non si puo’ più nascondere. E’ importante cercare di arrivare il più in alto possibile. Per i primi due posti la vedo molto difficile; perciò credo che bisognerà centrare il miglior piazzamento playoff. Arrivare terzi o quarti significa avere un turno in meno. La rosa biancorossa è molto lunga: questo aspetto può rappresentare un bel vantaggio".

Si aspettava un Floro Flores così in forma?
“E’ un calciatore che in questa categoria fa la differenza. Uno come lui può risolverti le partite in qualsiasi maniera”. 

Un suo pronostico per Bari-Frosinone?
“Il pubblico del San Nicola deve essere l’arma in più. La gente di Bari è un patrimonio da non disperdere che in pochi si possono permettere. La squadra ha le potenzialità per fare sua la partita. Dubito possa uscire il pari perché il Frosinone, quando si porta in vantaggio, difficilmente prende gol. Credo vincerà o l’una o l’altra. La spunterà chi sbaglierà meno”.

RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DELL'ESCLUSIVA CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE TUTTOBARI.COM


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI