Fontana: "Brienza capitano non giocatore. Colantuono..."

di Gianluca Sasso
articolo letto 6608 volte
Alberto Fontana
Alberto Fontana

Nelle prossime uscite di La Spezia e Carpi, il Bari è chiamato ad invertire il trend esterno, viste le tre sconfitte consecutive collezionate sui campi di Chiavari, Trapani e Vercelli nel quale non è riuscito neanche a segnare una rete. Ma come ci si può spiegare questa differenza in termini di prestazioni, visto l'andamento positivo dei ragazzi di Stefano Colantuono al San Nicola?

L'ex portiere del Bari, Alberto Fontana, protagonista di due promozioni in serie A con la maglia dei galletti,  risponde così: "Per molte compagini di B, quella contro il Bari è la partita della vita. E perciò viene interpretata come una finale. Inoltre, a gennaio è stata rivoluzionata la rosa e non tutto può andare bene. La conoscenza tra calciatori è fondamentale per ottenere grandi risultati".

Su Stefano Colantuono, suo allenatore ai tempi di Palermo, Fontana dichiara: "Sono un suo estimatore. Con lo spogliatoio ha un rapporto diretto, e alla lunga, questo conta sull'andamento della squadra. Per il Bari, Colantuono è una garanzia".

Tra i tanti compagni avuti in carriera, figura anche Franco Brienza, che dovrà stare lontano dai campi per qualche settimana: "Si tratta di una grave perdita per il Bari - spiega Fontana - ma averlo come punto di riferimento nello spogliatoio, nonostante non possa giocare, potrà essere utile. Sarà il capitano non giocatore dei biancorossi. Comunque voglio fare il presuntuoso (sorride, ndr): a inizio anno dichiarai che i tifosi biancorossi si sarebbero innamorati di lui e così è stato".

E proprio al fantasista, Fontana rivolge l'ultimo pensiero: "Gli auguro un "in bocca al lupo". Se dovesse tornare nel periodo più importante della stagione, potrebbe essere l'asso nella manica di Colantuono".

RIPRODUZIONE (ANCHE PARZIALE) DELL'ESCLUSIVA CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE TUTTOBARI.COM


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI