Difesa da rifare: si rivede Marrone, sperano Sabelli e D'Elia

di Andrea Dipalo
articolo letto 8504 volte
Brienza. Sullo sfondo D'Elia
Brienza. Sullo sfondo D'Elia

La sconfitta patita contro la Virtus Entella ha rimesso a nudo le difficoltà del Bari lontano dal 'San Nicola'. Ma non solo: la debacle in Liguria ha riportato in auge le lacune di una squadra che, specie in difesa, continua ha mostrare le incertezze maggiori.

Ecco perchè contro il Palermo ci potrebbero essere grosse novità di formazione. A cominciare proprio dalla retroguardia, che nelle scorse ore ha recuperato Marrone ma perso Anderson e, probabilmente, Fiamozzi Tonucci. Scelte quasi obbligare, dunque, con i rosanero, contro cui sperano di ritrovare spazio anche D'Elia e Sabelli. Uomini e scelte saranno  però legate e condizionate dal tipo di schieramento tattico che deciderà di adottare il mister: sarà difesa a tre o a quattro? L'eventuale ritorno dell'ex Juventus potrebbe far propendere la scelta verso la prima ipotesi.

Grosso medita. Ma i pensieri del tecnico non sono rivolti solo alla retroguardia. Anche a metà campo si potrebbero infatti verificare novità significative, con Busellato che preme per tornare dal 1' dopo un periodo di leggera flessione, dovuta anche a qualche problema fisico. Chi gli farebbe posto? Una domanda non banale, anche se gli indiziati principali sembrano essere Basha e Petriccione, nei confronti dei quali il tecnico nutre però molta stima e fiducia. 

Cambi in vista anche in attacco. Scontato il ritorno di Cissé, pare altrettanto scontato l'utilizzo di Galano. Il giocatore foggiano, nonostante le ultime prestazioni siano state un po sottono, è l'unico galletto in grado di andare sempre in gol. Troppo decisivo, dunque, per pensare di privarsene contro il temibile Palermo. Chi trema è invece Improta. Dopo aver supportato e trascinano la squadra nei primi mesi di questa stagione, l'ex Salernitana è in evidente difficoltà. Un turno di riposo non gli farebbe di certo male dopo i tantissimi chilometri consumati sinora. Qualora mister Grosso dovesse decidere di far rifiatare il giocatore, ecco pronto sua maestà Brienza.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI