Regalia: "Per i playoff non serve ritmo indiavolato"

di Redazione TuttoBari
articolo letto 4357 volte
Foto

"Questo non è il momento dei processi, è ancora il momento di giocare. Mettere a frutto gli errori e le esperienze negative accumulate nel corso della stagione, per cercare di scrivere le pagine più belle proprio alla fine del libro". Carlo Regalia, nel suo punto sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, predica clemenza. "Nei prossimi 6 turni - dice l'ex diesse biancorosso - Micai e compagni devono essere accompagnati da una sola idea: approdare ai playoff, pensare soltanto alla conquista di un posto alle spalle delle prime due. In tal modo terrebbero fede ai programmi iniziali. E non sono obbligati a vincere sempre, per piazzarsi tra le prime. Basterebbe che imparassero in fretta a non perdere. Il passo delle concorrenti dirette ai playoff, d’altra parte, induce a ritenere che non occorrerà un ritmo indiavolato per partecipare alla lotteria finale".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI