Spalazzi: "Chiavari campo ostico ma il Bari è favorito"

di Gianluca Sasso
articolo letto 3844 volte
Giuseppe Spalazzi
Giuseppe Spalazzi

"E' una partita strana. Come qualità, tra il Bari e l'Entella non c'è paragone". Parola di Giuseppe "Bibi" Spalazzi, portiere biancorosso dal 1968 al 1972. "L'Entella, giocando in casa su un campo sintetico molto più piccolo e stretto, mette in difficoltà tutti - ha spiegato Spalazzi al Corriere dello Sport - davanti Caputo fa mirabilie. A Chiavari parlano solo di Caputo. La gente si meraviglia come mai il Bari l'abbia mandato via".

Prosegue l'ex estremo difensore, che vede il Bari favorito per la gara di oggi pomeriggio: "E' nettamente superiore. Colantuono ed i suoi ragazzi hanno i mezzi per imporsi. Il Bari mi è rimasto nel cuore. Non so se oggi andrò allo stadio. Non è come Bari dove ci sono venti, trentamila persone che ti infiammano".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy