Pescara, Coda: "Ho subito fallo sul 2-0 del Bari"

di Gianmaria De Candia
articolo letto 4977 volte
Foto

Punto fondamentale in chiave salvezza, quello conquistato ieri pomeriggio dal Pescara. Al termine della sfida dell'Adriatico contro il Bari ha parlato alla stampa Andrea Coda. Il difensore degli abruzzesi si è così espresso sull'andamento della gara, evidenziando i presunti torti arbitrali subiti: "C'era un rigore in avvio su Coulibaly e sul secondo gol del Bari un fallo su di me. Porto ancora i segni, a mio avviso era gamba tesa e sono rimasto per terra, tanto che non mi ero nemmeno reso conto del loro raddoppio. Il nostro è un bel segnale di continuità dopo il pari di Palermo con una rimonta di carattere. Era una partita delicata - afferma a pescarasport24.it - sullo 0-2 c'era nervosismo ma abbiamo avuto un'ottima reazione. Pillon all'intervallo ci ha detto che se avessimo accorciato la partita la rimettevamo in piedi". 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy