Tmw - Carpi-Bari, ultima chiamata per i playoff

di Redazione TuttoBari
Fonte: Tuttomercatoweb
articolo letto 3584 volte
Foto

Sfida playoff al “Cabassi”. In occasione del lunedì di Pasquetta, Carpi e Bari si affronteranno in un match decisivo per l'accesso agli spareggi promozione. 48 punti per gli emiliani, 50 per i pugliesi e novanta minuti che ci diranno sicuramente di più riguardo alle ambizioni dei due club per questo finale di stagione. La squadra di Fabrizio Castori ha vinto solo una delle ultime cinque sfide e non segna dal match del primo aprile contro l'Ascoli, ultima vittoria. Stesso ruolino di marcia per il team di Colantuono che lontano dal San Nicola fatica e non poco. In trasferta i Galletti hanno vinto soltanto due volte raccogliendo il misero bottino di 12 punti su 50 totali. Problema del gol per i baresi che, malgrado le bocche da fuoco di prim'ordine a disposizione dell'ex tecnico di Atalanta e Palermo, hanno gonfiato la rete avversaria soltanto 10 volte su 31 totali. Andamento in equilibrio per il Carpi che davanti al proprio pubblico hanno raccolto 24 dei 48 punti complessivi in classifica vincendo cinque volte, pareggiando nove e perdendo solo in tre occasioni. Quella di questo pomeriggio sarà la terza volta che le due squadre si affrontano nel campionato cadetto. Il bilancio è a favore della formazione ospite che nel 2013-2014 si è imposta per 2-1 mentre l'ultima sfida, giocatasi nel campionato 2014-2015 si è chiusa a reti inviolate. L'incontro sarà diretto dal signor Gianluca Aureliano della sezione arbitrale di Bologna.

COME ARRIVA IL CARPI - Fabrizio Castori schiererà la sua squadra con il 4-4-2. In porta ci sarà Belec mentre in difesa ci saranno Romagnoli e Poli con Struna e Letizia sulle corsie laterali. Le chiavi di centrocampo saranno affidate alla coppia Mbaye e Lollo mentre le fasce saranno percorse da Fedato da una parte e Di Gauido dall'altra. In attacco giocherà la coppia formata da Mbakogu e Beretta.

COME ARRIVA IL BARI - 4-3-3 per la formazione di Stefano Colantuono. Davanti a Micai ci sarà il quartetto difensivo formato da Sabelli a destra, Tonucci e Moras al centro e Daprelà a sinistra. Davanti alla retroguardia ci sarà Fedele con Macek da una parte e Salzano dall'altra. In attacco invece il compito di gonfiare la rete avversaria sarà affidato al tridente con Parigini a destra, Floro Flores al centro e Galano a sinistra.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI