Toni: "Serie B vicina alla C. Auguro a Grosso..."

di Gianmaria De Candia
articolo letto 9898 volte
Foto

E' ancora troppo notevole la differenza tecnica tra cadetteria e Serie A per Luca Toni. L'ex dirigente del Verona, intervistato da La Gazzetta dello Sport, si è così espresso sul prossimo campionato di B, dedicando un piccolo pensiero per il suo vecchio compagno di squadra Fabio Grosso"La Serie B è più lontana dalla A e più vicina alla C, per questo le neopromosse possono stupire. Il Parma sarà protagonista, ma vedo bene soprattutto il Foggia. Il Palermo è tra le favorite ma deve tenere un’ossatura con giocatori che hanno fatto la A. Il Frosinone era già forte l’anno scorso ma adesso ha fatto buoni acquisti, rinforzando una squadra che conosce la categoria, e quindi parte in vantaggio rispetto alle avversarie. Tra gli allenatori mi incuriosisce Fabio Grosso: sono proprio curioso di vederlo, gli mando un “in bocca al lupo” per la prima panchina importante".


Altre notizie
Mercoledì 19 Luglio
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI