SEZIONI NOTIZIE

Storie biancorosse, l'ex Baldassarre a TuttoBari: "Che emozione esordire al S. Nicola. La mia carriera distrutta da un incidente stradale"

di Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Foto

Nascere a Bari, indossare la maglia biancorossa appena maggiorenne, e ritirarsi dal calcio giocato soli quattro anni dopo. Questo, in breve, il percorso dell’ex attaccante biancorosso Gianmarco Baldassarre, oggi trentunenne, protagonista della stagione 2006/2007, in B, conclusasi con una faticosa salvezza.

Il ragazzo si racconta, in esclusiva, ai nostri microfoni: “La mia prima partita al San Nicola si giocò in una situazione particolare. La curva era in contestazione ed io avevo compiuto 18 anni da poco. Fino alla settimana prima, mi allenavo con la Primavera. Venni aggregato alla prima squadra il martedì, e giocai il sabato. Era appena arrivato Materazzi in panchina, al posto di Maran. Mancavano Ganci e Santoruvo, infortunati. Ed andai in campo, negli ultimi venti minuti contro l’Arezzo, in una partita terminata 1-1. In coppia con me, il mio compagno della “cantera” Strambelli. Che emozione esordire con la maglia della squadra per cui ho sempre tifato, nello stadio di casa. Rischiai anche di segnare, al 90’. Quell’anno entrai in corsa in un’altra gara casalinga, contro il Cesena.”

Poi, iniziò il consueto girovagare di ogni giovane calciatore: “L’anno dopo finii in prestito alla Pistoiese, ma avevo un carattere particolare, e litigai con un po’ di persone. Quindi, mi prese il Noicattaro, su input di Perinetti, per alternarmi con un certo Ciccio Caputo. Mentre viaggiavo verso la mia nuova destinazione, ebbi un terribile incidente stradale. Rischiai grosso, mi ruppi un ginocchio e, negli anni successivi, sono stato tormentato dalla pubalgia. Mi sono ritirato a 22 anni, dopo sei mesi al Brindisi. Potevo fare una carriera diversa, ma lo stesso discorso vale per miei vecchi compagni come Strambelli e Piccinni, ancora relegati nelle serie minori. Nello sport ci vogliono talento, fortuna e le conoscenze giuste.”

Ma il ragazzo non si è allontanato dal rettangolo verde: “Ho preso il patentino da allenatore, ed attualmente mi occupo di pulcini ed esordienti in una scuola calcio di Bari.”

La passione per i colori della sua città non l’ha mai abbandonato: “Continuo a seguire le vicende del club, da semplice tifoso, e dico che non possiamo mollare, in campionato. Bari non è piazza da C.”

Altre notizie
Martedì 7 Aprile 2020
21:30 Serie C Tommasi: "In C i presidenti vogliono fermarsi per non pagare" 21:00 Serie C Tagliagambe (Pontedera): "Monza e Bari hanno speso troppo, così non c'è equilibrio" 20:30 In Primo Piano Coronavirus - Salgono a 2514 i contagiati in Puglia. L'Iss: "La curva dei contagi sta scendendo". Arrivate 50 tonnellate di DPI, Decaro: "Non voglio che Bari sia senza nonni, state a casa" 20:00 Serie C Reggina, Reginaldo: "Ero sicuro che il presidente non ci avrebbe tagliato lo stipendio. Campionato? Deve essere premiato" 19:30 Serie C All. Reggina: "L'intento è tornare a giocare"
PUBBLICITÀ
19:00 In Primo Piano Quali i calciatori più sostituiti? Scavone comanda la classifica, Simeri-Antenucci preservati da Vivarini 18:30 Serie C Dg Vibonese: "Stiamo pagando regolarmente gli stipendi ma speriamo nell'aiuto del Governo" 18:00 Gli ex L'ex Valdes: "Cassano con personalità già a 17 anni: si faceva rispettare ma parlava solo in dialetto" 17:30 Gli ex Allegretti: "Bari? Buon campionato, ma la Reggina è andata più forte" 17:00 Gli ex Tardelli: "Il calcio deve uscire da solo da questa situazione. Ripresa? A maggio sarà molto difficile" 16:30 News Retroscena ADL: ha minacciato di non firmare l'accordo in Lega. Il motivo... 16:00 In Primo Piano Lamanna a TuttoBari: "Tanti ricordi, che emozione il San Nicola illuminato. Quella vittoria a Vicenza..." 15:30 Serie C Pres. Alessandria: "Hanno già cancellato Wimbledon e c'è chi pensa di tornare a giocare? Resteranno sì e no una ventina di club" 15:00 Serie C Pres. Catanzaro: "Il calcio dovrà ritararsi e darsi una regolata" 14:30 Lettera del Tifoso "Lettera di un tifoso... realista" 14:00 Serie C Capotondi (Vicepres. Serie C): "La maggioranza dei club non vorrebbe tornare in campo" 13:30 News Omonimi in biancorosso: i Colombo. Da Angelo a Corrado, tra infortuni e sfortuna 13:00 In Primo Piano Feola a TuttoBari: "Il pubblico del San Nicola non lo vedi nemmeno in Serie A. Il mio addio..." 12:30 News Cambia il mercato? Unica sessione fino a dicembre... 12:00 In Primo Piano Amoruso: "Giocare? Follia, bisogna fermarsi. Sono tifoso del Bari: sbagliato confermare Cornacchini"