Battistini a TuttoBari: "Cornacchini e Scala confermati per meriti"

di Gianmaria De Candia
Vedi letture
Foto

Mister Cornacchini e il club manager Scala saranno le due certezze da cui il Bari ripartirà nella programmazione del prossimo campionato di C. Per avere un parere più completo a riguardo abbiamo intercettato Graziano Battistini. L'ex portiere dei galletti tra il 2001 e il 2005 si è così espresso in esclusiva sulle decisioni della società: "Vincere campionato non è mai facile. Se la proprietà lo ha ritenuto opportuno, vuole dire che hanno apprezzato il lavoro. Critiche sul gioco? Non ci voglio entrare. Io conosco chi lavora nel Bari. Le loro valutazioni non sono mai a caso, ma assolutamente meritocratiche". 

Il procuratore ha poi evidenziato le principali differenze nella gestione della squadra rispetto agli ultimi anni: "Tornare tra i professionisti era il minimo dopo lo scempio dell'era Giancaspro-Paparesta. Finalmente Bari ha una proprietà forte e che punta in alto. Il primo step è stato raggiunto. In futuro, conoscendo la famiglia De Laurentiis, credo si possa arrivare in Serie A con grande slancio e ambizione. I tempi delle vacche magre sono finiti a Bari, di meglio non poteva capitare per una piazza così importante". 

Battistini si è, infine, proiettato all'elevato tasso di competitività della Serie C 2019-2020: "Sarà una B2, girone molto ma molto difficile. Forse anche più complicato rispetto agli ultimi anni. Chissà che magari divideranno qualche società in altri gironi ma è difficile perchè parliamo di squadre del Sud e non del centro. In questa stagione sono arrivati risultati molto positivi. Immagino ci sia un gruppo protagonista ma, se la società vorrà vincere il campionato, strutturerà il mercato di conseguenza". 


Altre notizie