SEZIONI NOTIZIE

Gérson a TuttoBari: "Reggina agguerrita ma ci credo ancora. Vivarini ha una grande squadra, mi piacciono..."

di Gianmaria De Candia
Vedi letture
Foto

Lo scorso weekend ha portato una brusca frenata alle ambizioni del Bari in ottica promozione diretta. Il pari di Monopoli e il successivo successo della Reggina, ha riallungato il distacco a 8 punti. A 13 giornate dal termine del campionato una rimonta appare complicata ma non impossibile per Gérson Caçapa. Lo storico centrocampista brasiliano, intervistato in esclusiva dai nostri microfoni, ha spiegato il suo punto di vista: "Seguo sempre il Bari con positività. Spero che possa salire tramite playoff anche se niente è ancora perduto. Nel calcio tutto più succedere. Se la Reggina lasciasse qualche punto, i biancorossi potranno approfittarne. La formazione di Vivarini è una grande squadra, un gruppo equilibrato e forte. Bisogna rimanere sempre sul pezzo. Ho visto la capolista contro la Ternana, ha fatto un gol spettacolare. Una squadra molto agguerrita e compatta come le stesse fere. Il Bari ora deve fare il suo, il massimo in ogni partita. In caso contrario dovrà entrare bene e forte nella post season". 

Sui motivi dell'elevato margine dalla Reggina: "Penso che ad inizio campionato doveva fare di più. Non è partito bene. La Serie C è molto particolare, le squadre considerate forti possono trovare difficoltà. Doveva partire forte e invece ne ha approfittato la Reggina. I punti di ritardo non sono pochi. Tutte le prossime partite sono importanti, la squadra deve rimanere concentrata fino alla fine. Ci credo ancora. Ma bisogna essere anche oggettivi, adesso stai nei playoff e devi comunque dare il massimo". 

Lo slancio decisivo potrebbe arrivare da alcuni elementi della rosa: "Hamlili mi piace tantissimo, purtroppo si è fatto male. Anche Simeri. Dei nuovi arrivati mi ha colpito Ciofani e credo che questi possono far fare il salto di qualità. Ora ha una rosa veramente valida. Tutti sono importanti in questi momenti, anche chi sta in panchina può fare la differenza. Mi auguro possano essere tutti disponibili e utili". 

Gerson ha, infine, riconfermato il suo forte legame con la città, dopo i suoi trascorsi da calciatore (5 campionati di A tra il 1989 e il 1996), promuovendo a pieni voti la gestione De Laurentiis: "E' un presidente che ha ambizioni e sta portando allegria ad una piazza non facile. La tifoseria ha amore, passione e voglia. Con una società sana tutto può succedere. Tutti la immaginiamo in altre categorie. Io sono stato un privilegiato a giocare in questa piazza e in Serie A. Ora sono a Roma (allenatore della Lodigiani in Promozione laziale) ma rimango un tifoso vicino alla squadra. Credo in questa società e spero possa arrivare sempre più in alto".

Altre notizie
Martedì 18 Febbraio 2020
21:00 Serie C Gli altri gironi: cade il Monza ma distacco invariato. Nel girone B la Reggio Audace accorcia ancora sul Vicenza 20:00 In Primo Piano Coppie gol, nessuno meglio di Antenucci e Simeri in tutta la Serie C 19:30 News Laribi, rotto il digiuno su punizione. Due anni dall'ultimo gol, è il primo con i DeLa. Galano e Brienza… 19:15 News L'allenamento: Hamlili, lavoro con la squadra. Differenziato per D'Ursi e Di Cesare 19:00 News L'alba di un nuovo campionato per Scavone: l'orgoglio dopo la rottura del digiuno
PUBBLICITÀ
18:00 News Giudice Sportivo, Germinale (Cavese) salta il Bari. Schiavone entra in diffida 17:30 In Primo Piano Neglia a TuttoBari: "Addio difficile, io legato a squadra e città. Vivarini? Non lascia nulla al caso. Il futuro..." 17:00 In Primo Piano Nuovi, il bilancio: Maita e Ciofani ok, Laribi può esplodere. Costantino e Pinto... 16:15 Serie C Reggina, Rubin: "Le prossime tre partite saranno fondamentali" 15:40 In Primo Piano Matarrese: "Il Bari? Servono baresi e non solo napoletani. Io non dormivo la notte. La B? E' dura..." 15:00 Gli ex Fracchiolla: "Il Bari adesso ha giocatori determinanti. Cavese? Punto sull'esperienza" 14:20 In Primo Piano Ciofani: "Cambiamo passo in trasferta. Ruolo? Sono un razionale, mi adatto a tutto. Si parlava già di play-off, ora..." 14:00 News La Turris un anno dopo: unica squadra imbattuta dalla A alla D e primo posto 13:00 News Cavese-Bari: la designazione arbitrale 12:00 In Primo Piano Storie biancorosse, l'ex Baldassarre a TuttoBari: "Che emozione esordire al S. Nicola. La mia carriera distrutta da un incidente stradale" 11:00 Serie C Reggina, Corazza: "Siamo la capolista e dobbiamo ragionare da tale" 10:00 In Primo Piano CdS - Il volo del Bari non si ferma più. Ora un trittico terribile 09:00 News CdM - Vivarini, marcia quasi trionfale... 08:00 News GdS - Laribi, stoccata da campione. Quella punizione... 07:15 In Primo Piano Gillet: "Bari, grande calcio. Poi subentrò quella maledetta mentalità. Conte fu luce in mezzo al buio, Bonucci una bestia"