SEZIONI NOTIZIE

Berra: "La Reggina non è più forte del Bari. Con Vivarini media di 2 punti a partita. I gol? L'anno scorso altri schemi. Il mio ruolo..."

di Redazione TuttoBari
Vedi letture
Foto

"Dobbiamo credere in noi stessi. Lavorare, migliorare e non guardare la classifica. Una cosa è certa: la Reggina non è più forte del Bari". Intervista a Filippo Berra sulle pagine de La Gazzetta dello Sport. Il terzino commenta: "Nessuno si aspettava che i calabresi andassero così forte. Meritano il primo posto. Ma solo il tempo emetterà i giudizi assoluti. Noi abbiamo cambiato tanto, si perdono tempo e terreno per trovare la quadratura del cerchio. Loro invece sono partiti con una base già consolidata nella scorsa stagione. In talune circostanze ci è mancato un pizzico di fortuna. Ma non è solo questo. Stiamo cercando di migliorare ogni aspetto, compreso l’atteggiamento, per essere più vincenti e convincenti. Le prossime due trasferte? Non possiamo fallirle. Ma il discorso vale anche per le partite che verranno dopo. Ogni avversario può creare problemi. Ma con Vivarini stiamo viaggiando alla media di 2 punti a partita. Vuol dire che ci sono i presupposti per spiccare il volo".

Berra e gli obiettivi personali... "Tutti vorrebbero il massimo, ma... per qualche anno il mio destino è stato legato alla Pro Vercelli. L’estate scorsa ho scelto e condiviso in toto il progetto ambizioso del Bari, firmando un quadriennale. Mi sto giocando molto in biancorosso. Vorrei salire in Serie A, prima possibile".

Tanti gol nella passata stagione, nessuno in questa... "Applicavamo schemi collaudati, con Mammarella che da sinistra mi cercava sempre sul secondo palo. In biancorosso abbiamo altri schemi che, comunque, ci portano al gol. L’importante è che si facciano, non chi segna. Arriverà anche il mio gol. L’ho promesso alla mia fidanzata, Anna. Poi, dovrei farne altri per accontentare tutti".

Il ruolo... "Nessuna preferenza. Non ho problemi nel centrocampo a cinque e nemmeno nella difesa a quattro. Posso sbrigarmela anche fra i centrali".

Altre notizie
Giovedì 21 Novembre 2019
15:00 News Terrani: "Bene nel nuovo ruolo, ma c'è sempre da migliorare. Teramo? Sarà una battaglia" 14:00 In Primo Piano Vivarini: "Vice di Sarri? Potevo farlo. Teramo? Faccio fatica..." 13:00 Mercato Mercato Bari: interesse per bomber Marcheggiani 12:00 In Primo Piano Vivarini: "Bari straordinaria. Incontrai i dirigenti a Cerignola: accordo in dieci minuti. Obiettivi? Qui ce n'è uno solo..." 11:00 News GdM - Servono più bocche di fuoco. Antenucci ok, ma gli altri...
PUBBLICITÀ
10:15 In Primo Piano Kupisz, Vivarini e quel déjà vu... 09:45 News CdS - Napoli, la tensione continua. Dopo ADL, il figlio. Non c'è pace... 09:00 News Ieri cena di squadra: sushi per i biancorossi. FOTO 07:30 In Primo Piano GdS - I 59 giorni di Vivarini. Bel romanzo. Uomo mite, tecnico preparato... 07:15 News CdM - Castrovilli, la Puglia tifa. Tutti gli altri: Bellomo, Galano, Lafortezza... 00:00 Prossimo Avversario Teramo, Martignago: "A Bari senza paura e per fare punti"
Mercoledì 20 Novembre 2019
23:00 In Primo Piano La numero 7 del Bari ha ripreso quota: Floriano l'anno scorso, Antenucci oggi. Il passato: Rivas per quattro anni, tante le meteore... 22:00 Serie C Rieti, sciopero revocato: i giocatori tornano ad allenarsi 21:30 News Antenucci: "A Pagani vittoria su un campo difficile. Legato a due gol..." 21:00 News Miglietta: "Anche Ternana e Bari per il primo posto" 20:30 News Indiani: "Non c'è differenza tra C e B. Salisse il Bari..." 20:00 Esclusive Papadopulo a TuttoBari: "Alla lunga i valori tecnici emergono. Promozione? Si può ancora fare" 19:00 News Ex ds Nocerina: "Vertice classifica? Vedo un ritorno del Bari" 18:00 In Primo Piano Bari-Reggina, che sfida! Calendari a confronto da qui a Natale 17:30 News Doppio allenamento: il report. D'Ursi...