SEZIONI NOTIZIE

Brienza: "La festa al San Nicola un'emozione stupenda. I gol..."

di Redazione TuttoBari
Vedi letture
Foto

Ciccio Brienza, ospite negli studi di TeleBari, ha commentato la stagione biancorossa, rispondendo alle domande dei tifosi. "La festa promozione al San Nicola? Un'emozione stupenda che porterò sempre con me. Il calore che mi dimostra la gente mi spinge ad andare avanti. Quando sono arrivato c'era scettiscimo per la mia età, però poi i tifosi hanno apprezzato l'uomo e quello che si è fatto in campo. La scelta di restare a Bari in D? Mia figlia ha inciso nella mia scelta: avevo ricevuto diverse offerte che ho declinato".

"E' stata un'esperienza formativa. Nemmeno io pensavo di poter affrontare un campionato di D alla mia età. L'ho fatto con semplicità, come se fosse un campionato normale. Ero consapevole che giocavo a Bari, e non consideravo la D", spiega Brienza

Il capitano del Bari spende qualche parola per gli ultimi avvenimenti del calcio italiano e il caos di queste ore in B: "Ogni anno si verificano degli episodi che non dovrebbero accadere. Così si falsano i campionati".

"I miei ex compagni che sono andati via da Bari? Ci sono sempre dei casi singoli che vanno analizzati. Un calciatore pensa giustamente alla miglior scelta possibile per la propria carriera. Alcuni hanno fatto delle valutazioni essendo giovani. Io sono più grande e ho fatto altre valutazioni. Non mi sento di dire che sono scappati: l'importante è onorare la maglia quando la si indossa", analizza. "I gol? Quest'anno abbiamo giocato su campi difficili, ho avuto delle difficoltà da quel punto di vista. Sicuramente si notano i dettagli nelle categorie, c'è una velocità di trasmissione di palla e di pensiero diversa".

Le altre considerazioni di Brienza... "La polvere l'abbiamo passata, adesso mettiamo il massetto per continuare la scalata e arrivare in Paradiso. Il giorno che Mutti fece il compleanno e mi disse l'età mi spaventai: è bello allenarsi a quarant'anni come i giovani di 20, ti stimola a star loro dietro. Con i comportanti giusti cerco di farli migliorare. La voglia ce l'avevamo più noi quando eravamo giovani: manca un po' la fame oggi, lo si avverte, vorrei dar loro di più da questo punto di vista. Bisogna lavorare duro per arrivare".


Altre notizie
Mercoledì 17 Luglio 2019
12:00 News Di Marzio: "Bari? Mercato super, squadra da B" 11:00 Serie C Il pallone ufficiale della prossima stagione. FOTO 10:30 News Rep - Nuovo Bari nel segno di quello di Catuzzi 10:00 In Primo Piano GdS - Oggi il nuovo Bari. Fiorentina senza big, ci sarà solo Thereau. Il probabile undici barese 09:30 News CdM - Quinto sponsor: probabilmente Peroni 09:00 News Bigica oggi avversario. Lui: "Mi farà effetto" 08:30 In Primo Piano CdS - Scala ha un colpo in canna. Nome top secret. Depennato Corapi, oggi le visite di Corsinelli 08:00 News Esposito, gol in partitella: "Spero non sia l'ultimo..." 07:30 News Ranocchia al Bari? Il post su Instagram di LDL... 07:00 In Primo Piano GdM - Ferrari, accelerata. Triennale con opzione, niente Napoli. Brugman...
PUBBLICITÀ
00:00 Lettera del Tifoso "Il Bari che sta nascendo..."
Martedì 16 Luglio 2019
23:00 In Primo Piano Radici solide sin da subito: Bari, sei sulla strada giusta 22:50 Mercato Pedullà - In arrivo il centrocampista Schiavone 22:00 Amarcord Le meteore del mercato estivo biancorosso - Petropoulos 21:00 Esclusive Ag. Sabbione a TuttoBari: "Se me lo chiederanno se ne parlerà..." 20:00 Serie C Ghirelli: "Soliti gironi". Ecco i probabili raggruppamenti in C 19:30 In Primo Piano UFFICIALE - Ecco Cascione: svincolato dal Foggia, firma triennale 19:00 Serie C Saloni: "Il Bari con i nuovi sarà squadra da battere" 18:00 In Primo Piano La Ternana trasloca nel girone C e Bari rivede il suo passato 17:00 Serie C Ghirelli: "I gironi? Impossibile il criterio nazionale"