SEZIONI NOTIZIE

Ciofani: "Cambiamo passo in trasferta. Ruolo? Sono un razionale, mi adatto a tutto. Si parlava già di play-off, ora..."

di Redazione TuttoBari
Vedi letture
Foto

In conferenza stampa è intervenuto quest'oggi Matteo Ciofani, protagonista a Bari fin da subito. Il terzino parla dell'andamento della squadra: "Giocare in uno stadio così bello ti entusiasma: abbiamo trovato più facilità nel giocare in casa. Nella gara di Monopoli è successo di tutto: nonostante ciò l'abbiamo ripresa. Adesso dobbiamo cambiare passo in trasferta. Arrivano due trasferte insidiose: ho giocato a Terni, so cosa significa, anche se sono leggermente in difficoltà; con la Cavese giocheremo su un terreno sintetico, ma la squadra vista domenica lascia ben sperare".

"Conoscere il mister e la sua idea di calcio, mi ha aiutato tanto - prosegue Ciofani - Come peculiarità mia riesco sempre a calarmi in tutti i ruoli, li ho fatto tutti in carriera, riesco bene ad adattarmi, sono un calciatore razionale e poco istintivo. Perrotta e Antenucci? Sono le prime persone che ho chiamato quando potevo venire qui".

Ciofani prosegue: "In carriera ho giocato fortunatamente solo una stagione in C, a Frosinone. Non mi ricordavo un girone così agguerrito, così agonistico. La partita di Monopoli mi ha fatto capire cosa vuol dire questo campionato. La continuità è importante perché le sconfitte portano scorie inutili, si va sempre a vedere il bicchiere mezzo vuoto".

"La squadra è forte, ma le difficoltà ci sono in tutte le categorie. Dover fare un campionato da vertice e guardare chi c'è avanti porta via energie: una settimana fa si parlava di play-off, ora si riparla di primo posto", la riflessione finale di Ciofani.

Altre notizie
Martedì 7 Aprile 2020
22:00 Serie C Pres. Gubbio: "Ho chiesto di stoppare il campionato. Farei salire le prime due" 21:30 Serie C Tommasi: "In C i presidenti vogliono fermarsi per non pagare" 21:00 Serie C Tagliagambe (Pontedera): "Monza e Bari hanno speso troppo, così non c'è equilibrio" 20:30 In Primo Piano Coronavirus - Salgono a 2514 i contagiati in Puglia. L'Iss: "La curva dei contagi sta scendendo". Arrivate 50 tonnellate di DPI, Decaro: "Non voglio che Bari sia senza nonni, state a casa" 20:00 Serie C Reggina, Reginaldo: "Ero sicuro che il presidente non ci avrebbe tagliato lo stipendio. Campionato? Deve essere premiato"
PUBBLICITÀ
19:30 Serie C All. Reggina: "L'intento è tornare a giocare" 19:00 In Primo Piano Quali i calciatori più sostituiti? Scavone comanda la classifica, Simeri-Antenucci preservati da Vivarini 18:30 Serie C Dg Vibonese: "Stiamo pagando regolarmente gli stipendi ma speriamo nell'aiuto del Governo" 18:00 Gli ex L'ex Valdes: "Cassano con personalità già a 17 anni: si faceva rispettare ma parlava solo in dialetto" 17:30 Gli ex Allegretti: "Bari? Buon campionato, ma la Reggina è andata più forte" 17:00 Gli ex Tardelli: "Il calcio deve uscire da solo da questa situazione. Ripresa? A maggio sarà molto difficile" 16:30 News Retroscena ADL: ha minacciato di non firmare l'accordo in Lega. Il motivo... 16:00 In Primo Piano Lamanna a TuttoBari: "Tanti ricordi, che emozione il San Nicola illuminato. Quella vittoria a Vicenza..." 15:30 Serie C Pres. Alessandria: "Hanno già cancellato Wimbledon e c'è chi pensa di tornare a giocare? Resteranno sì e no una ventina di club" 15:00 Serie C Pres. Catanzaro: "Il calcio dovrà ritararsi e darsi una regolata" 14:30 Lettera del Tifoso "Lettera di un tifoso... realista" 14:00 Serie C Capotondi (Vicepres. Serie C): "La maggioranza dei club non vorrebbe tornare in campo" 13:30 News Omonimi in biancorosso: i Colombo. Da Angelo a Corrado, tra infortuni e sfortuna 13:00 In Primo Piano Feola a TuttoBari: "Il pubblico del San Nicola non lo vedi nemmeno in Serie A. Il mio addio..." 12:30 News Cambia il mercato? Unica sessione fino a dicembre...