SEZIONI NOTIZIE

Floriano, calcio brasiliano per il Bari. Con Brienza, intesa perfetta

di Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Foto

Il Bari contro il Marsala è tornato a vincere, ma soprattutto convincere sul piano della cattiveria agonistica. In campo, tutti i giocatori schierati sono entrati con la giusta voglia di fare propria l’intera posta in palio. Ma chi ha fatto la differenza, meritando la palma di uomo partita, è stato senza ombra di dubbio Roberto Floriano, che ha raggiunto la doppia cifra con la marcatura al minuto 45.

Nel momento di difficoltà passato dal Bari, lui si è esaltato. Ieri, fino al momento del cambio, con le sue fiammate e strappi, è stato continuamente la spina nel fianco della difesa siciliana. Il vero pericolo numero uno. I suoi cambi di passo sono stati devastanti per il terzino destro avversario, puntualmente saltato con facilità. Ma non solo lui ha sofferto abbondantemente la verve ritrovata dell’ala biancorossa. Sovente Floriano ha scartato gli avversari come fossero birilli in un esame di guida. In modo impressionante, ha reso semplici acrobazie da calcio brasiliano: stop e passaggi di tacco volanti, sombreri, mezzelune e dribbling ubriacanti su più uomini.

Floriano con Brienza ha dato origine a un orchestra sinfonica perfetta, che ha deliziato i tifosi sugli spalti. Tutto confermato dalla standing ovation per Floriano nel momento della sua sostituzione. Il gol del pareggio dell’ex Foggia è arrivato proprio da una bella combinazione tra i due fantasisti, conclusa con un movimento a rientrare e un destro freddo e basso sul secondo palo del portiere. Così come nel rigore conquistato dal Bari, trasformato poi da Brienza, fondamentale è stato lo scatto sul fondo del campo da parte di Floriano. Praticamente un “assist” e un gol per il giocatore nato in Germania.

Non è un caso che il Bari abbia rallentato, e addirittura perso, proprio quando è venuto meno il miglior Floriano. Un giocatore del genere, al top come ieri, può fare benissimo la differenza anche in serie C, forse pure in B. Per i biancorossi, sarebbe davvero il primo miglior acquisto per l’anno prossimo.


Altre notizie
Venerdì 19 Luglio 2019
00:00 Serie C Ds Reggina: "Avrei fatto gironi più equilibrati. Vedo Bari e Ternana davanti"
Giovedì 18 Luglio 2019
23:30 Gli ex Ritiro svincolati, presenti cinque ex Bari 23:00 News Rigoli: "Con Bari e Avellino il campionato è avvincente" 22:30 In Primo Piano Castori a TuttoBari: "Schiavone ottimo acquisto, il top per la categoria. Sabbione? Farà il difensore, è molto forte” 22:00 News Scavone: "Contento di esser tornato a Bari. L'incidente dello scorso anno? Messaggi dai tifosi biancorossi, non era scontato" 21:30 In Primo Piano Frattali: "L'ambizione è fare la scalata di Parma. Non ero in uscita, ho scelto Bari per la piazza. Maurantonio? Fa strano..." 21:00 Serie C Teramo, Tedino: "Girone C duro. Tante piazze calde e prestigiose..." 20:30 In Primo Piano Dionigi a TuttoBari: "Almeno quattro squadre son costrette a vincere. Antenucci..." 20:00 Serie C Girone C e non solo. Analisi della nuova Lega Pro 19:30 News La prima di Antenucci: pochi palloni ma quante idee
PUBBLICITÀ
19:00 In Primo Piano Hamlili brilla ancora, Kupisz un instancabile motorino, Esposito la sorpresa: prime impressioni sul nuovo Bari 18:45 News Tarantino, TuttoNapoli: "Esposito, Zedadka, Mezzoni: vi racconto i giovani aggregati al ritiro del Bari..." 18:30 Serie C Coppa Italia di Serie C, ecco il girone del Bari 18:00 News Petruzzelli: "Contenti della concessione pluriennale. Per i seggiolini..." 17:30 In Primo Piano Rosa Bari, il punto: in difesa ne mancano tre, a centrocampo chiude (forse) Schiavone. Attacco, altri due. Gli ultimi sogni... 17:00 News Ag. Costa: "Il progetto del Bari è importante, potrebbe restare a Napoli dopo il prestito" 16:30 Mercato PSB - Bari su Berra della Pro Vercelli 16:00 In Primo Piano Tra vecchi lupi, esperti naviganti e giovani marinai: ecco il mare della Serie C 15:30 Gli ex Ternana, Defendi: "Sarà bello tornare al San Nicola…" 15:00 In Primo Piano Pedullà - È fatta per Perrotta: il difensore pronto a firmare un quadriennale