SEZIONI NOTIZIE

Guberti e i suoi fratelli. Gli acquisti del Bari nei giorni finali di mercato: tra colpi e flop

di Alessio D'Errico
Vedi letture
Foto

Sprint finale di mercato e sessione invernale che potrebbe regalare al Bari ancora qualche botto finale, magari negli ultimi istanti utili.

Andando a ritroso nei mercati invernali del Bari, spesso e volentieri la dirigenza biancorossa ha usufruito degli ultimi giorni per ufficializzare colpi e nuovi calciatori. Nel gennaio del 2017 fu il caso di Galano: tornato a Bari il 31 gennaio, arrivò dal Vicenza per poi andare subito a segno proprio contro la sua ex squadra. In quell’operazione fu coinvolto anche Filip Raicevic. Un anno prima il Bari ufficializzò il suo ultimo acquisto l'1 febbraio: Andrea Lazzari passò dal Carpi ai biancorossi in quella che sarebbe stata un’avventura in Puglia senza alti.

Nel gennaio 2015 i Galletti chiusero il mercato il 29 gennaio col ritorno in patria di Nicola Bellomo; nel 2014, invece, toccò a Cani approdare ai biancorossi il 31 gennaio. L’albanese verrà a lungo ricordato per la doppietta al Novara in una delle ultime notti magiche del San Nicola. Nel 2013 fu il belga Cavanda ad arrivare al Bari all’ultimo giorno mentre nel 2009, l’anno di Conte in panchina, il Bari piazzò il colpo Guberti addirittura il 2 febbraio. Un calciatore che, con i suoi 9 gol, risultò determinante per la promozione in Serie A.

Altre notizie
Martedì 18 Febbraio 2020
21:00 Serie C Gli altri gironi: cade il Monza ma distacco invariato. Nel girone B la Reggio Audace accorcia ancora sul Vicenza 20:00 In Primo Piano Coppie gol, nessuno meglio di Antenucci e Simeri in tutta la Serie C 19:30 News Laribi, rotto il digiuno su punizione. Due anni dall'ultimo gol, è il primo con i DeLa. Galano e Brienza… 19:15 News L'allenamento: Hamlili, lavoro con la squadra. Differenziato per D'Ursi e Di Cesare 19:00 News L'alba di un nuovo campionato per Scavone: l'orgoglio dopo la rottura del digiuno
PUBBLICITÀ
18:00 News Giudice Sportivo, Germinale (Cavese) salta il Bari. Schiavone entra in diffida 17:30 In Primo Piano Neglia a TuttoBari: "Addio difficile, io legato a squadra e città. Vivarini? Non lascia nulla al caso. Il futuro..." 17:00 In Primo Piano Nuovi, il bilancio: Maita e Ciofani ok, Laribi può esplodere. Costantino e Pinto... 16:15 Serie C Reggina, Rubin: "Le prossime tre partite saranno fondamentali" 15:40 In Primo Piano Matarrese: "Il Bari? Servono baresi e non solo napoletani. Io non dormivo la notte. La B? E' dura..." 15:00 Gli ex Fracchiolla: "Il Bari adesso ha giocatori determinanti. Cavese? Punto sull'esperienza" 14:20 In Primo Piano Ciofani: "Cambiamo passo in trasferta. Ruolo? Sono un razionale, mi adatto a tutto. Si parlava già di play-off, ora..." 14:00 News La Turris un anno dopo: unica squadra imbattuta dalla A alla D e primo posto 13:00 News Cavese-Bari: la designazione arbitrale 12:00 In Primo Piano Storie biancorosse, l'ex Baldassarre a TuttoBari: "Che emozione esordire al S. Nicola. La mia carriera distrutta da un incidente stradale" 11:00 Serie C Reggina, Corazza: "Siamo la capolista e dobbiamo ragionare da tale" 10:00 In Primo Piano CdS - Il volo del Bari non si ferma più. Ora un trittico terribile 09:00 News CdM - Vivarini, marcia quasi trionfale... 08:00 News GdS - Laribi, stoccata da campione. Quella punizione... 07:15 In Primo Piano Gillet: "Bari, grande calcio. Poi subentrò quella maledetta mentalità. Conte fu luce in mezzo al buio, Bonucci una bestia"