SEZIONI NOTIZIE

I De Laurentiis e la Serie C: a Napoli colpi da Serie A e mercato top

di Alessio D'Errico
Vedi letture
Foto

Il prossimo campionato di Serie C del Bari sarà il terzo complessivo per la famiglia De Laurentiis che proprio da questa categoria partì con l’avventura nel mondo del calcio alla guida del Napoli. Fallito il primo tentativo, il secondo andò a buon fine anche grazie ad un mercato al top in tutte le sessioni di calciomercato.

La squadra che perse la finale playoff al primo anno di Serie C, fu arricchita di elementi importantissimi a gennaio, ponendo di fatto la base per le rose future. Calaiò fu il colpo da novanta del Dg Marino, proveniente dal Pescara e da 27 reti in una stagione e mezzo in Serie B. Altri acquisti mirati furono quelli di Pià, italo-brasiliano proveniente dall’Atalanta; Marco Capparella, esterno duttile arrivato sino alla Serie A col Napoli e Gianluca Grava, capitano sino alle notti di Champions ed ora responsabile del settore giovanile azzurro.

Il secondo anno in C, quello della promozione, vide la famiglia De Laurentiis agire sul mercato con oculatezza, mettendo a segno quei colpi che puntellarono una rosa resa da Reja vincente: Iezzo scese dalla A col Cagliari alla C per difendere la porta del Napoli, che portò a suon di parate sino alla massima serie; Maldonado diede esperienza alla difesa ed il duo uruguagio Amodio e Bogliacino regalò qualità ed alternativa al centrocampo. In quell’estate, anno 2005, arrivò anche Mirko Savini, terzino sinistro titolare al primo anno di Serie A.

Tanti investimenti, tantissima qualità ed un progetto ben mirato: iniziare dalla C per porre le basi sino alla A ed, in alcuni casi, persino fino all’Europa. A Napoli l'impresa riuscì. Bari sogna il bis.

Altre notizie
Domenica 31 maggio 2020
08:30 Amarcord Il Bari e i derby - Equilibrio totale nelle gare col Brindisi, la rivale non rivale 07:15 In Primo Piano CdM - Il Bari riprenderà gli allenamenti entro il 15. Non ci sarà ritiro. Tamponi ogni quattro giorni... 00:00 Serie C Ds Catanzaro: "Per i playoff ci saremo"
Sabato 30 maggio 2020
23:30 Serie C Pres. Teramo: "Ci saremo ai playoff, ma eticamente sono contrario alla ripartenza" 23:00 Serie C Pres. Ternana: "Contento di tornare a giocare. Noi siamo pronti"
PUBBLICITÀ
22:30 Gli ex L'ex Ciccone: "Trovo assurdo i playoff facoltativi. Riforme? Tornerei alla C2" 22:00 In Primo Piano Accadde oggi - Doppia festa, due 4-1 memorabili: 11 anni fa l'ultima di Conte, nel 2014 la remuntada contro il Novara 21:30 Serie C Pres. Viterbese difende la C: "Parole Capello? Esterrefatto. Non siamo delinquenti…" 21:00 News Coronavirus - 8 contagiati in Puglia, 7 in provincia di Bari. Non sono stati registrati decessi 20:30 Serie C Ds Renate: "Noi ai playoff? Bisogna vedere quanto il protocollo incide sul bilancio" 20:00 In Primo Piano Mutti a TuttoBari: "Playoff? Tra le favorite metto Bari, Reggiana e Catanzaro. Ma facile esca una sorpresa..." 19:30 Gli ex FOTO - Caputo, nuovo look. Capelli ossigenati per l’ex biancorosso! 19:00 Serie C Il Mattino - L'Avellino rischia di tirarsi fuori dai playoff. La possibile riforma... 18:30 In Primo Piano La Serie C e il ritorno in campo. Playoff cruciali per il Bari ma la pausa ha azzerato tutto. I possibili risvolti della situazione, non solo negativi... 18:00 Serie C Ds Novara: "Siamo pronti per i playoff. Nostra la struttura più bella d'Italia" 17:30 News Il Bari più amato - Anche Fascetti in semifinale. Tutti i risultati dei quarti, domani nuovo sorteggio 17:00 In Primo Piano Gravina: "Pronti a valutare cambi di format per la stagione 2020/21" 16:30 News Pedullà: "Ghirelli il contraddittorio è stato costretto a piegarsi. Ogni sua decisione è andata in frantumi" 16:00 Esclusive Collovati a TuttoBari: "Giusto dare la possibilità di giocare. Bari? Alla lunga la rosa forte sarà un vantaggio" 15:00 News Graziani: "Play-off in C? Forzatura. Il calcio è spettacolo, il pubblico..."