SEZIONI NOTIZIE

Il ritorno dell’equilibratore Hamlili. Con lui al centro il Bari gira meglio

di Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Foto

Dopo le numerose critiche piovute su Cornacchini per l’assenza di Hamlili in quel di Torre del Greco, contro il Marsala è ritornato titolare il centrocampista italo-marocchino. Il Bari, grazie alla sua presenza nella zona nevralgica del campo, è parso subito padrone del gioco. Infatti, nonostante il gol e il palo colpito, il Marsala non è mai riuscito ad arrestare il controllo, pressoché totale, del pallone da parte dei galletti.

Merito soprattutto del centrocampo, che grazie all’equilibratore Hamlili, è tornato finalmente muscolare ed operaio. Peculiarità imprescindibili per questo reparto, dove nel 4-2-3-1 rischia facilmente di rimanere isolato, se non supportato adeguatamente dagli esterni offensivi. Hamlili, in questo senso, è stato ed è tuttora fondamentale. Per gli interi 90 minuti, è un motorino instancabile, in tutte le zone del campo. Nel Bari, è l’unico che riesce a far pressing continui sul primo portatore di palla avversario, mandandolo completamente in crisi. Così come è il primo a rientrare quando la situazione si mette male per i biancorossi. Un centrocampista carismatico, falloso quanto basta per spezzare le sortite offensive avversarie e recuperare subito la sfera.

È un autentico filtro, in grado di garantire quantità e qualità per la manovra di Cornacchini. Hamlili riesce a mettere ordine a metà campo, aiutando Bolzoni (tutto un altro giocatore rispetto alla prova opaca con la Turris) e facendo ripartire l’azione in modo intelligente, con cambi di gioco e lanci precisi. Proprio come nell’assist perfetto servito a Simeri, scaturito da un lob del centrocampista tuttofare.

Insomma, l’ex Pistoia è davvero troppo utile per l’equilibrio del Bari. Con lui in mezzo al campo, tutto sembra girare per il verso giusto.


Altre notizie
Giovedì 18 Luglio 2019
23:00 News Rigoli: "Con Bari e Avellino il campionato è avvincente" 22:30 In Primo Piano Castori a TuttoBari: "Schiavone ottimo acquisto, il top per la categoria. Sabbione? Farà il difensore, è molto forte” 22:00 News Scavone: "Contento di esser tornato a Bari. L'incidente dello scorso anno? Messaggi dai tifosi biancorossi, non era scontato" 21:30 In Primo Piano Frattali: "L'ambizione è fare la scalata di Parma. Non ero in uscita, ho scelto Bari per la piazza. Maurantonio? Fa strano..." 21:00 Serie C Teramo, Tedino: "Girone C duro. Tante piazze calde e prestigiose..." 20:30 In Primo Piano Dionigi a TuttoBari: "Almeno quattro squadre son costrette a vincere. Antenucci..." 20:00 Serie C Girone C e non solo. Analisi della nuova Lega Pro 19:30 News La prima di Antenucci: pochi palloni ma quante idee 19:00 In Primo Piano Hamlili brilla ancora, Kupisz un instancabile motorino, Esposito la sorpresa: prime impressioni sul nuovo Bari 18:45 News Tarantino, TuttoNapoli: "Esposito, Zedadka, Mezzoni: vi racconto i giovani aggregati al ritiro del Bari..."
PUBBLICITÀ
18:30 Serie C Coppa Italia di Serie C, ecco il girone del Bari 18:00 News Petruzzelli: "Contenti della concessione pluriennale. Per i seggiolini..." 17:30 In Primo Piano Rosa Bari, il punto: in difesa ne mancano tre, a centrocampo chiude (forse) Schiavone. Attacco, altri due. Gli ultimi sogni... 17:00 News Ag. Costa: "Il progetto del Bari è importante, potrebbe restare a Napoli dopo il prestito" 16:30 Mercato PSB - Bari su Berra della Pro Vercelli 16:00 In Primo Piano Tra vecchi lupi, esperti naviganti e giovani marinai: ecco il mare della Serie C 15:30 Gli ex Ternana, Defendi: "Sarà bello tornare al San Nicola…" 15:00 In Primo Piano Pedullà - È fatta per Perrotta: il difensore pronto a firmare un quadriennale 13:30 News Corsinelli: "Metterò tutto me stesso. Grazie Piacenza" 12:15 In Primo Piano Feola: "Lo scorso anno condizionato dalle regole. Io difensore? A disposizione. Mi ha stupito Antenucci..."