SEZIONI NOTIZIE

In nove sono ancora a secco. Dalla new entry Laribi ai centrocampisti, quanti digiuni...

di Gianmaria De Candia
Vedi letture
Foto

La cura Vivarini ha portato enormi benefici alla compagine biancorossa. Oltre al filotto di risultati utili consecutivi, spicca anche la produttività offensiva: sono ben 45 le reti realizzate nelle prime 25 giornate di campionato, il terzo dato migliore tra le 60 squadre di C, solo dietro Monza e Reggina. I maggiori protagonisti sono stati i componenti della coppia d'attacco, Antenucci e Simeri, autori di 27 marcature in due. Oltre a loro, altri 12 compagni sono riusciti ad andare a segno, un bottino non indifferente ma privo di alcuni elementi di rilievo. 

Il nome più altisonante è sicuramente Laribi, che ha però dalla sua parte le poche apparizioni in biancorosso. Tuttavia il classe '91, in assoluto, non va in rete dal ritorno della finale playoff dello scorso 2 giugno (Hellas Verona-Cittadella 3-0). Sul fronte offensivo l'unico senza reti è Costantino, schierato solo negli ultimissimi minuti contro la Virtus Francavilla. 

La maggior parte degli elementi a secco viene però dalla mediana, dove solo Maita e l'ormai ex Awua hanno raccolto una gioia. Calciatori molto utilizzati come Bianco, Schiavone Scavone, oltre al differente caso Folorunsho, non sono riusciti a sbloccarsi, rendendosi pericolosi in zona offensiva solo in pochissime circostanze. Uno spunto che deve far riflettere, per un Bari che dovrà trovare nuove soluzioni per innalzare la propria imprevedibilità e qualità negli ultimi 30 metri. Un dato particolarmente anomalo soprattutto per Scavone, che dal 2007/2008 ad oggi, ha sempre realizzato almeno una rete a stagione.

Al contrario si è rivelato ottimo l'apporto del pacchetto arretrato, 9 marcature all'attivo. A quota zero ci sono solo Pinto, ancora mai schierato, Corsinelli (non segna dall'ottobre 2017) e Berra. Eppure quest'ultimo, arrivato in estate dalla Pro Vercelli, era reduce da una stagione pazzesca dal punto di vista finalizzativo: 9 reti con i bianconeri. 

Altre notizie
Lunedì 13 luglio 2020
13:30 In Primo Piano Bari, oggi in campo: condizione atletica, cambi ed attenzione. Il futuro è in gioco... 13:00 News ADL: "Vento del Sud in Serie A? Manca il Bari" 12:00 Serie C Playoff - Bari-Ternana il big match, in campo Carpi e Reggiana. Programma e partite 11:30 News VIDEO - "Bari is back!", l'urlo di De Laurentiis 11:10 In Primo Piano Verso la Ternana, De Laurentiis: "C'è tensione. Mio padre mi ha fatto l'in bocca al lupo..."
PUBBLICITÀ
11:00 News FOTO - Striscione fuori dallo stadio: "Bari, lotta e vinci..." 10:45 News GdM - Ci si gioca la vita: c'è da soffrire. Meccanismo infernale... 10:30 Gli ex Zironelli: "Bari-Juve in semifinale? Sarebbe spettacolare" 09:00 In Primo Piano Bari-Ternana, le probabili: due dubbi, non in attacco. Costa o Perrotta? Hamlili più di Schiavone... 07:30 News GdS - Simeri ha la cresta calda. Smania dalla voglia... 07:00 In Primo Piano Verso Bari-Ternana, Scienza: "Antenucci straordinario, Furlan in gran forma. Occhio Bari: Mammarella e Salzano..." 00:00 Gli ex Il Vicenza verso la B: vicino Meggiorini. E Paloschi...
Domenica 12 luglio 2020
23:00 Amarcord Il Bari e i derby - Col Molfetta quattro gare negli anni cinquanta, nel baratro della quarta serie 22:00 In Primo Piano Verso la Ternana, i precedenti sorridono al Bari. Non si pareggia da quarant'anni 21:45 In Primo Piano Bari, i convocati per la sfida contro la Ternana: out solo Pinto 21:30 Bari & Dintorni Bari-Ternana... tra i tifosi: le telecamere di TuttoBari a Rutigliano 21:00 News FOTO - "Bari is back", Frattali sui social pronto per il ritorno in campo 20:00 News La Stampa - Gonzalez trascina il Novara: i playoff casa sua. Che sia a Bari o con venti persone 19:00 In Primo Piano Laribi vs Mammarella. La sfida nella sfida è sui piazzati. Come soffre il Bari il mancino del terzino... 18:00 Prossimo Avversario Ternana, parla Iannarilli: "Stiamo bene, la condizione del Bari è un punto interrogativo"