SEZIONI NOTIZIE

In nove sono ancora a secco. Dalla new entry Laribi ai centrocampisti, quanti digiuni...

di Gianmaria De Candia
Vedi letture
Foto

La cura Vivarini ha portato enormi benefici alla compagine biancorossa. Oltre al filotto di risultati utili consecutivi, spicca anche la produttività offensiva: sono ben 45 le reti realizzate nelle prime 25 giornate di campionato, il terzo dato migliore tra le 60 squadre di C, solo dietro Monza e Reggina. I maggiori protagonisti sono stati i componenti della coppia d'attacco, Antenucci e Simeri, autori di 27 marcature in due. Oltre a loro, altri 12 compagni sono riusciti ad andare a segno, un bottino non indifferente ma privo di alcuni elementi di rilievo. 

Il nome più altisonante è sicuramente Laribi, che ha però dalla sua parte le poche apparizioni in biancorosso. Tuttavia il classe '91, in assoluto, non va in rete dal ritorno della finale playoff dello scorso 2 giugno (Hellas Verona-Cittadella 3-0). Sul fronte offensivo l'unico senza reti è Costantino, schierato solo negli ultimissimi minuti contro la Virtus Francavilla. 

La maggior parte degli elementi a secco viene però dalla mediana, dove solo Maita e l'ormai ex Awua hanno raccolto una gioia. Calciatori molto utilizzati come Bianco, Schiavone Scavone, oltre al differente caso Folorunsho, non sono riusciti a sbloccarsi, rendendosi pericolosi in zona offensiva solo in pochissime circostanze. Uno spunto che deve far riflettere, per un Bari che dovrà trovare nuove soluzioni per innalzare la propria imprevedibilità e qualità negli ultimi 30 metri. Un dato particolarmente anomalo soprattutto per Scavone, che dal 2007/2008 ad oggi, ha sempre realizzato almeno una rete a stagione.

Al contrario si è rivelato ottimo l'apporto del pacchetto arretrato, 9 marcature all'attivo. A quota zero ci sono solo Pinto, ancora mai schierato, Corsinelli (non segna dall'ottobre 2017) e Berra. Eppure quest'ultimo, arrivato in estate dalla Pro Vercelli, era reduce da una stagione pazzesca dal punto di vista finalizzativo: 9 reti con i bianconeri. 

Altre notizie
Martedì 18 Febbraio 2020
21:00 Serie C Gli altri gironi: cade il Monza ma distacco invariato. Nel girone B la Reggio Audace accorcia ancora sul Vicenza 20:00 In Primo Piano Coppie gol, nessuno meglio di Antenucci e Simeri in tutta la Serie C 19:30 News Laribi, rotto il digiuno su punizione. Due anni dall'ultimo gol, è il primo con i DeLa. Galano e Brienza… 19:15 News L'allenamento: Hamlili, lavoro con la squadra. Differenziato per D'Ursi e Di Cesare 19:00 News L'alba di un nuovo campionato per Scavone: l'orgoglio dopo la rottura del digiuno
PUBBLICITÀ
18:00 News Giudice Sportivo, Germinale (Cavese) salta il Bari. Schiavone entra in diffida 17:30 In Primo Piano Neglia a TuttoBari: "Addio difficile, io legato a squadra e città. Vivarini? Non lascia nulla al caso. Il futuro..." 17:00 In Primo Piano Nuovi, il bilancio: Maita e Ciofani ok, Laribi può esplodere. Costantino e Pinto... 16:15 Serie C Reggina, Rubin: "Le prossime tre partite saranno fondamentali" 15:40 In Primo Piano Matarrese: "Il Bari? Servono baresi e non solo napoletani. Io non dormivo la notte. La B? E' dura..." 15:00 Gli ex Fracchiolla: "Il Bari adesso ha giocatori determinanti. Cavese? Punto sull'esperienza" 14:20 In Primo Piano Ciofani: "Cambiamo passo in trasferta. Ruolo? Sono un razionale, mi adatto a tutto. Si parlava già di play-off, ora..." 14:00 News La Turris un anno dopo: unica squadra imbattuta dalla A alla D e primo posto 13:00 News Cavese-Bari: la designazione arbitrale 12:00 In Primo Piano Storie biancorosse, l'ex Baldassarre a TuttoBari: "Che emozione esordire al S. Nicola. La mia carriera distrutta da un incidente stradale" 11:00 Serie C Reggina, Corazza: "Siamo la capolista e dobbiamo ragionare da tale" 10:00 In Primo Piano CdS - Il volo del Bari non si ferma più. Ora un trittico terribile 09:00 News CdM - Vivarini, marcia quasi trionfale... 08:00 News GdS - Laribi, stoccata da campione. Quella punizione... 07:15 In Primo Piano Gillet: "Bari, grande calcio. Poi subentrò quella maledetta mentalità. Conte fu luce in mezzo al buio, Bonucci una bestia"