SEZIONI NOTIZIE

La numero 7 del Bari ha ripreso quota: Floriano l'anno scorso, Antenucci oggi. Il passato: Rivas per quattro anni, tante le meteore...

di Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Foto

Mirco Antenucci sta trascinando il Bari. Più del 40% dei gol biancorossi, infatti, sono giunti dai piedi del molisano che, con il gol decisivo realizzato a Pagani, ha già raggiunto la doppia cifra in appena 14 gare. L’attaccante, però, ha soltanto tagliato il suo traguardo minimo. Per lui ci sono ancora due vette da conquistare, sia nella classifica del girone C che in quella dei migliori marcatori.

In ogni caso, anche a Bari il simbolico numero 7 di Antenucci - considerato dall’ex SPAL come un vero e proprio portafortuna - sta continuando a regalargli numerose soddisfazioni. Grazie al contributo del classe ’84, pure in serie C stanno proseguendo quelle magie offerte da un galletto col 7 sulle spalle. Nella scorsa serie D, prima di cedere quello stesso numero ad Antenucci in estate, fu proprio Floriano ad essere protagonista con i suoi 13 centri realizzati ed i molteplici assist trovati.

Nel recente passato, invece, la tradizione fortunata di questa maglia si era un po’ persa nelle ultime quindici stagioni. Petriccione, prima di esplodere a Lecce, ad eccezione del gol timbrato a Novara, non riuscì ad incidere appieno con la maglia biancorossa. Altri esempi infelici furono la meteora Macek nel 2017 e Kingsley Boateng nelle sue ultime due stagioni baresi, in cui non riuscì a ripetere i 3 gol timbrati nei primi sei mesi del 2015. Ulteriori detentori di questo numero furono lo sventurato attaccante Albadoro, autore di sole 2 presenze nel 2013/14, e Bellavista, prescritto a dicembre 2018 nel processo calcioscommesse.

Per Rivas invece, ad alterne fortune, fu egemonia. L’argentino, infatti, ebbe il 7 sotto il suo controllo per ben 4 stagioni consecutive, dal 2008 al 2012. Possessore di questo numero fu anche un giovane Galano nel 2012/13, che realizzò 4 gol nella sua seconda stagione da galletto. Altro esempio di valore con questa cifra sulle spalle fu Lanzafame, autore di ben 10 gol nel suo primo anno in biancorosso.

Altre notizie
Giovedì 09 luglio 2020
13:00 In Primo Piano Novellino a TuttoBari: "Bari, puoi farcela! Vivarini? Ottimo allenatore, la riconferma..." 12:00 Mercato Dal Veneto: "Il Bari sonda il terreno per Giacomelli" 11:30 News Ugolotti: "Playoff? I favori vanno al Bari. Spero nella Reggiana..." 10:30 News Rep - Lunedì partita sulla Rai. Formazione: Bianco il perno. Esterni, in tre per due maglie... 10:00 In Primo Piano Verso i playoff, il borsino del centrocampo: Bianco avanti a tutti, poi quattro uomini per due maglie
PUBBLICITÀ
09:30 Gli ex Torrente: "Il Bari è costruito bene. Ora c'è bisogno di qualità, e la ha. I miei anni? Straordinari..." 09:00 News Pazienza: "Playoff? Punto sul Bari. Ma l'emozione può far brutti scherzi" 08:30 Gli ex Il Sassuolo di Caputo vince... in panchina la prima volta di un talento barese 08:00 News Pres. Bitonto: "Nostre prime gare prossimo anno a Bari o a Bisceglie" 07:30 In Primo Piano GdS - Il Bari dei vincenti. In rosa 35 promozioni. Due i primatisti... 07:00 In Primo Piano CdM - La strana attesa. Fibrillazione è tanta, il conto alla rovescia...
Mercoledì 08 luglio 2020
23:30 News FOTO - Striscioni biancorossi sui balconi. E LDL sceglie la foto migliore... 23:00 In Primo Piano Il Bari e l'Europa: la tournée rumena del 1989 e quel colpo di mercato... 22:30 News Doppia seduta: palestra, sala video e tattica. Il report dell'allenamento 22:00 Gli ex Zironelli: "A Bari per pochi giorni ma imparai qualcosa. Ringrazio Sogliano..." 21:30 Gli ex Ternana, l'ex Furlan: "Aver già giocato è un vantaggio" 21:00 News #10yearschallenge... Ventura. Maestro a Bari ieri, in cerca di riscatto a Salerno oggi. FOTO 20:30 Esclusive Colombo a TuttoBari: "Scendere in campo dopo è uno svantaggio. Uomini chiave? Bianco ed Hamlili..." 20:00 Serie C Gallo (all. Ternana): "Sono incazzato, troppe cose non mi piacciono" 19:30 News Il Monza punta alla A: nel mirino Giuseppe Rossi