SEZIONI NOTIZIE

La sosta, il gol a freddo e la frenesia. I tre motivi per cui il Bari ha deluso

di Claudio Mele
Vedi letture
Foto

All'indomani dell'amaro pareggio contro la Viterbese vien da chiedersi cosa non abbia funzionato in una gara che andava vinta ad ogni costo per mettere un po' di fiato sul collo della Reggina, che ventiquattr'ore prima aveva perso contro la Cavese.

Un motivo, e forse il principale, è da imputare alla lunga sosta del campionato, che di fatto ha frenato una squadra che aveva raggiunto l'equilibrio giusto e che viaggiava col vento in poppa. E' sì vero che anche la Viterbese è stata ferma per lo stesso periodo di tempo, ma la giovane età dei gialloblu (23.6 anni l'età media), misto all'entusiasmo, hanno permesso paradossalmente una maggiore ripresa dall'inattività.

Di contro il Bari (29.6 anni l'età media) ha pagato lo scotto del doversi rimettere in marcia per far sua una partita che si era messa sui binari sbagliati dopo 3 minuti, per la rete di Bensaja. E il secondo motivo del parziale flop è proprio questo: il gol subito a freddo che ha permesso alla Viterbese di fare il genere di partita ideale in questi casi, ovvero arroccarsi in difesa e ripartire.

Il Bari, del resto, aveva già sondato all'andata la capacità difensiva dei laziali, e solo una prodezza di D'Ursi ha permesso di disinnescare il catenaccio gialloblu.

Il terzo motivo risiede, come dichiarato da Vivarini nel post partita, nella frenesia dei biancorossi nel voler trovare i tre punti, come se dovessero ad ogni costo stravincere la partita. La sconfitta della Reggina aveva sovraccaricato l'ambiente, con i tifosi e gli addetti ai lavori che si aspettavano un altro atteggiamento. La truppa di Vivarini però ha disilluso le attese, giocando con uno spirito remissivo. Un fattore che andrà analizzato e curato, per non dover in futuro sprecare altre occasioni del genere.

Altre notizie
Lunedì 25 maggio 2020
19:00 Amarcord Accadde oggi - Il 3-1 sul Padova e le sconfitte di Lecce ed Empoli proiettano il Bari verso la Serie A 18:30 Amarcord Le partite storiche - Protti show al Menti di Vicenza: il Bari dilaga ed in trasferta segna cinque gol 18:00 In Primo Piano Dal web: "Bitonto al S. Nicola, perché no?". Messaggi di auguri per ADL e Di Cesare, critiche per Dezi: "Potevi tornare ma hai preferito altri lidi" 17:30 Serie C Ternana, Gallo: "Playoff in gara secca, ecco perchè" 17:00 News Il Bari più amato - Sorteggiati i quarti, che duelli! C'è Conte contro Ventura...
PUBBLICITÀ
16:30 In Primo Piano A Bari per un attimo e poi via: da Caturano a Montini, undici ex lasciati andare in un lampo... 16:00 News Simeri: "Pres. Pergolettese? Se qualcuno non ha la possibilità di giocare, non può prendersela con chi può farlo. Stavo per rinnovare, ma..." 15:00 Serie C Prep. Padova: "Calciatori più indietro rispetto al ritiro estivo" 14:30 News Castellacci: "In C si potrebbe creare un protocollo ad hoc" 13:30 In Primo Piano Il Bari e i playoff: quest'anno la svolta? Un rapporto complicato. Latina, Novara, Cittadella: ricordi amari... 12:00 News Nuove regole: cartellino giallo per abbracci e strette di mano? Gli arbitri traslocano... 10:30 In Primo Piano Criscitiello: "Domani sarà chiesta la testa di Ghirelli. Riforme: B a due gironi..." 10:00 In Primo Piano CdS - Fino a domenica sedute individuali; poi otto giorni di pausa. Il ritiro a metà giugno in Abruzzo? Stipendi, la situazione... 09:00 Gli ex L'ex Lipatin ora fa l'agente: "Il mercato dovrà reinventarsi. Fransergio, Baiano: i miei assistiti..." 07:30 In Primo Piano Vivarini, la conferma c'è già. La sua leadership ha conquistato i cuori biancorossi 07:00 Gli ex Perrone: "Joao Paulo era pazzesco. Senza l'infortunio, avrebbe giocato di più anche col Brasile" 00:00 News Tutti i video di TuttoBari. Seguici sul canale Youtube... e non solo
Domenica 24 maggio 2020
23:00 News Ds Novara: "Abbiamo proposto alla Figc di disputare un playoff a 4 squadre nel nostro centro sportivo" 22:00 Amarcord Bari e gli stranieri - Il brasiliano Bruno Siciliano: bomber biancorosso negli anni della doppia retrocessione 21:00 News Coronavirus - 11 contagiati in Puglia, 7 in provincia Bat. Registrato un decesso