SEZIONI NOTIZIE

Mercato in fermento: Frattali e Antenucci più di semplici voci. Il punto...

di Walter Franco
Vedi letture
Foto

Nonostante non abbia ancora ufficialmente aperto i battenti, la prossima sessione di calciomercato riguardante la Serie C 2019/20 è più che mai in fermento. Quando manca ormai solo una partita per poter completare la griglia di partenza della prossima stagione (sempre al netto di eventuali ulteriori stravolgimenti apportati dai vari organi di giustizia sportiva e non), le compagini che vi parteciperanno stanno già giocando la loro "partita a  scacchi" nel mercato, effettuando le loro mosse e cercando il più possibile di giocare d'anticipo.

In questo frenetico via vai di incontri e telefonate, si muove anche il Bari, più attivo che mai. Non è un mistero che la squadra biancorossa sia oggetto di elevatissime aspettative per la prossima stagione, sia da parte dei tifosi che da quella dei vari addetti ai lavori, essendo attesa dalla difficilissima impresa di dover recitare un ruolo da assoluta protagonista.

La strategia che la dirigenza biancorossa intende impostare per la prossima finestra di calciomercato appare molto chiara: conservare un'intelaiatura di base solida, collaudata, su cui poter fare sicuro affidamento. Uno zoccolo duro a cui affiancare un mix formato da elementi di spessore e giovani intraprendenti e vogliosi di emergere.

Se per quanto riguarda il primo aspetto possiamo sicuramente pensare ai vari Marfella, Di Cesare, Hamlili, Bolzoni, Simeri, Floriano e Neglia, la situazione si fa invece decisamente più complicata per il secondo, nel quale vi sono tuttavia, alcuni nomi su tutti, che sembrano essere ben più che semplici "chiacchiere" da bar dello sport.

A cominciare dai pali, fra i quali appare sempre più concreto il nome di Frattali, esperto portiere in forza al Parma, alla difesa, nella quale Sabbione, di proprietà del Carpi, sembra essere fra i più papabili per garantire sicurezza e solidità, per continuare con la zona nevralgica del campo, dove gente come Arrigoni o Scavone che hanno raggiunto la Serie A in forza al Lecce, rappresenterebbero delle prime scelte, e arrivare infine all'attacco.

Proprio sul fronte offensivo il valzer di nomi si fa sempre più variegato e numeroso, data l'ovvia importanza di garantirsi gente pronta a sfruttare ogni occasione per gonfiare la rete avversaria. Qui i nomi di Antenucci e Baraye, rispettivamente di proprietà di Spal e Parma, la fanno decisamente da padrone. Nomi importanti, che chiariscono senza ombra di dubbio alcuno le intenzioni della società. Per vincere il girone C della Serie C 2019/20 occorreranno indubbiamente nomi di questo calibro. O magari proprio questi.

Altre notizie
Giovedì 04 giugno 2020
08:00 News Hamlili e il virus: "Mesi difficili. Polemiche fra Nord e Sud? Assurdo..." 07:30 In Primo Piano GdS - Figc e leghe: nuova riunione oggi. Algoritmo: no in C. Playoff, i nodi... 07:00 In Primo Piano Hamlili: "Ricominciare? Sarà un'emozione. Ripartiamo da zero, il Bari non teme nessuno" 00:00 Serie C Capuano: "Mi sento come il Gladiatore, la voglia di giocare i playoff è illimitata"
Mercoledì 03 giugno 2020
23:00 Serie C Ds Avellino: "Parteciperemo ai playoff per vincerli"
PUBBLICITÀ
22:00 In Primo Piano Saranno ai playoff - La Ternana degli ex, alleata del Bari per giocare ancora 21:30 News Serie B, si inizia il 17 giugno. Playoff il 4 agosto 21:00 News Coronavirus - Solo un contagiato in Puglia, in provincia di Foggia. Registrati 3 decessi 20:30 News TuttoBari e i social: Facebook, Instagram, diventa fan! 19:00 In Primo Piano Italo Cucci a TuttoBari: "ADL a Bari, grande sensibilità sportiva. Ero in città quel giorno. Rosa lunga? Biancorossi come la Juve" 18:30 News Decaro: "Il San Nicola è la nostra casa da 30 anni. Lavoriamo per rendere lo stadio accogliente" 17:30 News Teramo, Arrigoni: "Il Bari? Siam riusciti a pareggiare in casa loro. Fu particolare, sono un ex Lecce..." 17:00 Amarcord Accadde oggi - 30 anni fa l'inaugurazione del San Nicola; nel 2018 l'ultimo playoff a Cittadella 16:40 News Tmw - Assemblea, problemi di tempistiche. Sette club si rivolgono alla Figc: no decisioni sulla C nel Consiglio Federale dell'8 16:15 In Primo Piano Tra proteste e minacce, Serie C spaccata sulla ripresa. Assemblea sì, no, forse. Ma la strada è segnata… 15:50 News TuttoC - Assemblea di Lega Pro, Ghirelli dice no e finisce nel mirino dei club 15:45 In Primo Piano Scavone: "Bisognava finire il campionato. Inspiegabile aver subito deciso di non giocare. I play-off? Si vincono così..." 15:30 News Petruzzelli: "Trent'anni San Nicola? Tornerà bello come un tempo. Frisini angelo custode del Della Vittoria" 15:00 In Primo Piano La formula matematica dell'algoritmo di Gravina. Bari, saresti la miglior seconda! 14:30 News Il Bari più amato - Meravigliosa non a caso: la stagione fallimentare è in finale! L'ultimo scoglio è Ventura...