SEZIONI NOTIZIE

Nuovi, il bilancio: Maita e Ciofani ok, Laribi può esplodere. Costantino e Pinto...

di Claudio Mele
Vedi letture
Foto

Il 31 Gennaio si è chiuso il mercato di riparazione invernale. Il Bari, come sappiamo, ha effettuato cinque operazioni in entrata: Maita, Ciofani, Laribi, Pinto e Costantino, con gli ultimi due arrivati sul gong. E' interessante notare come i primi tre siano oggi a tutti gli effetti già dei titolari per mister Vivarini. Laribi ha rimpiazzato Terrani nel ruolo di trequartista, Maita ha sopperito (momentaneamente?) all'assenza per infortunio di Hamlili, mentre Ciofani si è preso la fascia destra a discapito di Berra.

Il Bari con questi tre colpi si è sicuramente rafforzato, cosa affatto non banale. I tifosi hanno dovuto attendere più di due settimane per vedere materializzarsi il primo colpo, ma la scelta di attendere l'occasione giusta si è rivelata azzeccata. Maita appare già integrato alla perfezione negli schemi di Vivarini, mentre Ciofani si sta dimostrando assolutamente giocatore di categoria superiore. Laribi ha già mostrato la sua classe, ma l'impressione è che siamo ancora all'inizio, con l'italo-tunisino che da qui alla fine del campionato può ulteriormente esplodere.

E Costantino e Pinto? I due ultimi arrivati sono giunti nel capoluogo pugliese con meno velleità di titolarità rispetto ai nomi sopra riportati. L'ex Triestina ha debuttato negli ultimi minuti col Francavilla, mentre il difensore brindisino è ancora a quota zero minuti. Da qui in avanti arriverà anche la loro occasione, con i due che dovranno essere bravi nel farsi trovare pronti nel momento in cui verranno chiamati in causa dal tecnico. 

Altre notizie
Sabato 4 Aprile 2020
16:00 Serie C Pres. Francavilla: "Il 90% delle società crede sia impossibile ripartire" 14:30 In Primo Piano Bianchi a TuttoBari: "Momenti bellissimi, sento ancora i miei ex compagni. Con Di Cesare..." 14:00 Serie C Pres. Rimini: "Per la maggioranza non si può riprendere i campionati" 13:30 Serie C Pres. Sambenedettese: "In maniera compatta abbiamo chiesto di terminare qui il campionato" 13:00 In Primo Piano Il campionato di Hamlili: pilastro, poi l'infortunio. I galletti hanno sofferto senza di lui...
PUBBLICITÀ
12:30 News Gambotto, lo scopritore del vaccino anti-coronavirus: "In Usa da 25 anni ma il mio cuore è a Bari. Seguo tutte le partite..." 12:00 Serie C Ghirelli: "Molti club a rischio collasso". La nota del presidente 11:30 News I followers dei calciatori: Antenucci re dei social; seguono Costa e Simeri 11:00 News Tuttosport - Assemblea di ieri: commozione profonda. Ripresa? Se si fosse votato... 10:30 News Morto Gratton, autore del Galletto Pouchain 10:00 In Primo Piano CdS - Bari e Padova chiedono decida il Governo. Il Vicenza spera, ma... 09:30 News GdS - Il fronte di chi vuol fermarsi è ampio. Ma nulla è deciso 09:00 News VIDEO - Simeri e l'allenamento... sulla cyclette di casa 08:30 News CdM - Bari e Monopoli vogliono continuare. Francavilla e Bisceglie no 08:00 In Primo Piano L'ex Ronzani a TuttoBari: "A Bari ho lasciato il cuore. Reggina meglio dei biancorossi? Ha più esperienza in C..." 07:00 Serie C Pres. Avellino: "Ora il calcio giocato passa in secondo piano" 00:00 La Bari in Rosa Il calcio femminile è fermo: la Myllyoja della Pink si muove nel sociale
Venerdì 3 Aprile 2020
23:30 News Favaretto: "Il Bari era sicuramente favorito ma la Reggina..." 23:15 News Frattali: "Quarantena? Passo il tempo fra famiglia ed allenamenti" 23:00 In Primo Piano Bari in quarantena, quei 851 km che rischiano di non essere mai fatti