SEZIONI NOTIZIE

Riecco Pozzebon, il centravanti che lotta. Il Bari ritrova l'alternativa

di Raffaele Digirolamo
Vedi letture
Foto

Simone Simeri, Demiro Pozzebon Pasquale Iadaresta: sono i tre alfieri dell'attacco biancorosso, i finalizzatori chiamati a portare a compimento le manovre della squadra di Giovanni Cornacchini.

La partita contro il Marsala, oltre a ristabilire le distanze dalla Turris, è servita anche per riconsegnare al Bari un Demiro Pozzebon in grande spolvero. Il centravanti romano, infatti, era sembrato leggermente in difficoltà nelle ultime settimane, in cui non è mai apparso in grado di mettere in discussione la titolarità di Simeri. Ieri, invece, si è messo in luce ed è stato uno dei migliori in campo, grazie alla sua capacità di difendere palla ed aprire spazi per i compagni. La prestazione convincente lo ha reinserito a pieno nel valzer delle rotazioni d'attacco, dalle quali era stato leggermente defilato a causa delle ultime uscite poco convincenti. Per lui si riapre la possibilità di insidiare la leadership del quasi intoccabile Simeri e garantire a Cornacchini una ritrovata alternativa con caratteristiche diverse dal napoletano.

A questo roster va aggiunto anche Pasquale Iadaresta, che, almeno sulla carta, dovrebbe essere l'ariete in grado di sfruttare i palloni alti, ma le cui potenzialità, fino ad ora, sono rimaste inespresse.

"Tre uomini ed una maglia", parafrasando il titolo del celebre film. Tre calciatori con eguale ambizione, vogliosi di guadagnarsi un ruolo da protagonista ed una riconferma per la prossima stagione; una sana competizione dal quale il Bari, nel suo complesso, potrà trarre solo vantaggi.


Altre notizie
Giovedì 18 Luglio 2019
23:00 News Rigoli: "Con Bari e Avellino il campionato è avvincente" 22:30 In Primo Piano Castori a TuttoBari: "Schiavone ottimo acquisto, il top per la categoria. Sabbione? Farà il difensore, è molto forte” 22:00 News Scavone: "Contento di esser tornato a Bari. L'incidente dello scorso anno? Messaggi dai tifosi biancorossi, non era scontato" 21:30 In Primo Piano Frattali: "L'ambizione è fare la scalata di Parma. Non ero in uscita, ho scelto Bari per la piazza. Maurantonio? Fa strano..." 21:00 Serie C Teramo, Tedino: "Girone C duro. Tante piazze calde e prestigiose..." 20:30 In Primo Piano Dionigi a TuttoBari: "Almeno quattro squadre son costrette a vincere. Antenucci..." 20:00 Serie C Girone C e non solo. Analisi della nuova Lega Pro 19:30 News La prima di Antenucci: pochi palloni ma quante idee 19:00 In Primo Piano Hamlili brilla ancora, Kupisz un instancabile motorino, Esposito la sorpresa: prime impressioni sul nuovo Bari 18:45 News Tarantino, TuttoNapoli: "Esposito, Zedadka, Mezzoni: vi racconto i giovani aggregati al ritiro del Bari..."
PUBBLICITÀ
18:30 Serie C Coppa Italia di Serie C, ecco il girone del Bari 18:00 News Petruzzelli: "Contenti della concessione pluriennale. Per i seggiolini..." 17:30 In Primo Piano Rosa Bari, il punto: in difesa ne mancano tre, a centrocampo chiude (forse) Schiavone. Attacco, altri due. Gli ultimi sogni... 17:00 News Ag. Costa: "Il progetto del Bari è importante, potrebbe restare a Napoli dopo il prestito" 16:30 Mercato PSB - Bari su Berra della Pro Vercelli 16:00 In Primo Piano Tra vecchi lupi, esperti naviganti e giovani marinai: ecco il mare della Serie C 15:30 Gli ex Ternana, Defendi: "Sarà bello tornare al San Nicola…" 15:00 In Primo Piano Pedullà - È fatta per Perrotta: il difensore pronto a firmare un quadriennale 13:30 News Corsinelli: "Metterò tutto me stesso. Grazie Piacenza" 12:15 In Primo Piano Feola: "Lo scorso anno condizionato dalle regole. Io difensore? A disposizione. Mi ha stupito Antenucci..."