Serie B a 19 squadre una possibilità. In C un solo posto disponibile

di Redazione TuttoBari
articolo letto 15009 volte
Foto

Il caos che sta investendo il nostro calcio non sembra ancora destinato a risolversi. Tra fallimenti ed inadempienze, ci sono ancora moltissime incertezze sulla composizione dei campionati, ad eccezione della massima serie.

La nuova serie B potrebbe ripartire da 19 squadre anzichè 22. Questa possibilità, al vaglio degli organi competenti, è stata proposta a seguito della non iscrizione di Bari, Cesena e Avellino e dalla conseguente volontà di non dare spazio ad eventuali ripescaggi di formazioni attualmente iscritte alla prossima serie C, che sarebbe così composta da 59 squadre invece delle solite 60.

Nella terza serie resterebbe dunque ancora un posto vacante, e non quattro come previsto nei giorni scorsi. Un posto che vorrebbe occupare il neonato Bari di Aurelio De Laurentiis, oggi destinato alla serie D. Ma non ci sarebbe solo il club biancorosso in lizza per un'improbabile ripescaggio. A guardare con interesse a quel posto ancora vacante ci sono tante società, tra cui l’Avellino, che da ieri ha una nuova proprietà (tra sei proposte ricevute, compresa quella di Preziosi con Marinelli, la scelta è ricaduta sull’imprenditore napoletano Gianandrea De Cesare con il gruppo Sidigas, già proprietario della squadra di basket, che ha presentato assegni circolari per 4 milioni).


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy