SEZIONI NOTIZIE

Laribi, rotto il digiuno su punizione. Due anni dall'ultimo gol, è il primo con i DeLa. Galano e Brienza…

di Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Foto

Si sono davvero sprecati gli aggettivi per la stupenda stoccata trovata da Karim Laribi nell’ultima sfida contro il Picerno. La sua rete, oltre ad aver subito sbloccato una gara importante, ha rotto anche un lungo digiuno che durava ormai da anni, sia per il classe ’91 che per il Bari.

Con lo scorso gol, il trequartista italo-tunisino ha ammesso di aver ritrovato una gioia su calcio di punizione che mancava per lui dal lontano Foggia-Viareggio, match giocatosi il 3 ottobre 2010. Circa dieci anni insomma, una distanza quasi siderale finalmente stoppata proprio dalla perla del nuovo numero dieci.

Ma anche per il Bari stesso, l’intervallo temporale dall’ultima punizione vincente non è stato affatto breve. Quella di Laribi è, infatti, la prima esultanza trovata su punizione sin dall’avvento della società dei De Laurentiis. Per ritrovare un gol realizzato da un galletto direttamente su calcio piazzato, bisogna portare indietro le lancette fino alla sfida Perugia-Bari del 16 dicembre 2017. I biancorossi espugnarono il Curi con il risultato di 1-3 e Cristian Galano, che realizzò una doppietta, fu capace di segnare da una posizione molto defilata col suo tiro mancino, che prese una traiettoria tanto strana da beffare il portiere Rosati dalla distanza.

Al San Nicola, invece, il più recente galletto ad aver estratto il coniglio dal cilindro su una palla ferma è stato Ciccio Brienza. L’ex fantasista biancorosso, entrato nel secondo tempo della gara contro il Pescara, sotto gli occhi dei propri tifosi realizzò il gol vittoria con il suo sinistro scagliato da circa trenta metri. Era il 12 novembre 2017, ben due anni e tre mesi fa.

Adesso il Bari spera di aver finalmente rintracciato il suo nuovo specialista per i calci piazzati. E Laribi, sulle orme degli importanti predecessori, vorrà certamente regalare altre giocate d’autore per rinverdire i fasti di un tempo.

Altre notizie
Martedì 7 Aprile 2020
21:30 Serie C Tommasi: "In C i presidenti vogliono fermarsi per non pagare" 21:00 Serie C Tagliagambe (Pontedera): "Monza e Bari hanno speso troppo, così non c'è equilibrio" 20:30 In Primo Piano Coronavirus - Salgono a 2514 i contagiati in Puglia. L'Iss: "La curva dei contagi sta scendendo". Arrivate 50 tonnellate di DPI, Decaro: "Non voglio che Bari sia senza nonni, state a casa" 20:00 Serie C Reggina, Reginaldo: "Ero sicuro che il presidente non ci avrebbe tagliato lo stipendio. Campionato? Deve essere premiato" 19:30 Serie C All. Reggina: "L'intento è tornare a giocare"
PUBBLICITÀ
19:00 In Primo Piano Quali i calciatori più sostituiti? Scavone comanda la classifica, Simeri-Antenucci preservati da Vivarini 18:30 Serie C Dg Vibonese: "Stiamo pagando regolarmente gli stipendi ma speriamo nell'aiuto del Governo" 18:00 Gli ex L'ex Valdes: "Cassano con personalità già a 17 anni: si faceva rispettare ma parlava solo in dialetto" 17:30 Gli ex Allegretti: "Bari? Buon campionato, ma la Reggina è andata più forte" 17:00 Gli ex Tardelli: "Il calcio deve uscire da solo da questa situazione. Ripresa? A maggio sarà molto difficile" 16:30 News Retroscena ADL: ha minacciato di non firmare l'accordo in Lega. Il motivo... 16:00 In Primo Piano Lamanna a TuttoBari: "Tanti ricordi, che emozione il San Nicola illuminato. Quella vittoria a Vicenza..." 15:30 Serie C Pres. Alessandria: "Hanno già cancellato Wimbledon e c'è chi pensa di tornare a giocare? Resteranno sì e no una ventina di club" 15:00 Serie C Pres. Catanzaro: "Il calcio dovrà ritararsi e darsi una regolata" 14:30 Lettera del Tifoso "Lettera di un tifoso... realista" 14:00 Serie C Capotondi (Vicepres. Serie C): "La maggioranza dei club non vorrebbe tornare in campo" 13:30 News Omonimi in biancorosso: i Colombo. Da Angelo a Corrado, tra infortuni e sfortuna 13:00 In Primo Piano Feola a TuttoBari: "Il pubblico del San Nicola non lo vedi nemmeno in Serie A. Il mio addio..." 12:30 News Cambia il mercato? Unica sessione fino a dicembre... 12:00 In Primo Piano Amoruso: "Giocare? Follia, bisogna fermarsi. Sono tifoso del Bari: sbagliato confermare Cornacchini"