SEZIONI NOTIZIE

Simeri e l'ombra di Ferrari. Il sorpasso...

di Maurizio Ladisa
Vedi letture
Foto

Simone Simeri e il Bari, un amore scoccato l'anno scorso e che comincia ad affrontare i primi ostacoli. L'attaccante napoletano è entrato nel cuore dei tifosi biancorossi per il suo impegno e per l'attaccamento alla maglia dimostrato in più occasioni, sia in partita che tramite i social, tanto da mobilitare una vera e propria sommossa da parte dei supporter contro una sua eventuale partenza durante la sessione di calciomercato appena trascorsa. Simeri, anche grazie al lavoro di alcuni suoi compagni come Floriano o Neglia, si è preso il Bari sulle spalle lo scorso anno e l'ha portato alla vittoria di un campionato che sembrava scontato, ma pur sempre ostico, grazie alle sue 13 marcature e numerosi assist.

Con l'arrivo di Mirco Antenucci, il ruolo di prima punta titolare non era più così assicurato, ma il centravanti è voluto restare a tutti costi, tenendo alla causa e volendo essere comunque protagonista, contro ogni pronostico. Durante le prime amichevoli estive, Simeri è sembrato essere decisivo entrando a gara in corso, dimostrando di poter dare una scelta in più a Cornacchini, che ha comunque sempre dimostrato di credere in lui. Lo stesso discorso vale per la prima di campionato contro la Sicula Leonzio, dove in coabitazione con D'Ursi, ha permesso al Bari di raggiungere il doppio vantaggio.

Ora, però, sembra tutto cambiato; dopo la vittoria sofferta di Rieti, Simeri è stato notevolmente criticato da ambiente e tifosi per una prova opaca e colma di sufficienza, durata poco più di 50 minuti. A sostituirlo davanti con Antenucci è stato Franco Ferrari, autore del gol di pareggio e acquistato dal Bari per la sua esperienza in Serie C, maturata la scorsa stagione con il Piacenza, da vero e proprio protagonista. L'argentino sembra essere finalmente in forma, dopo una mancata preparazione, ed è pronto ad ostacolare lo stesso Simeri per giocare con Antenucci.

Il napoletano punterà tutto sulla sua forza e mentalità, ma dovrà lottare e sudare per riprendersi tifosi e posto da titolare, ormai non più così scontato. Ferrari, del resto, sembra aver iniziato la sua marcia. El Loco potrebbe aver già effettuato il sorpasso.


Altre notizie
Martedì 15 Ottobre 2019
00:00 Gli ex Gautieri è il nuovo allenatore della Triestina
Lunedì 14 Ottobre 2019
23:00 Gli ex Ventura: "A Salerno come a Bari? No, come Torino..." 22:30 News Drago: "La Reggina può vincere tranquillamente il campionato" 22:00 In Primo Piano Hamlili è ancora in volo: il gol alla Ternana per riprendersi il Bari 21:30 Prossimo Avversario Da Avellino: "Mancano soldi per Capuano, confermato Ignoffo"
PUBBLICITÀ
21:00 News Costa su Instagram: "Grande partita" 20:30 News Antenucci: “Grande vittoria con i miei due amuleti” 20:00 Prossimo Avversario Avellino, Di Paolantonio: "Bari? Avremo bisogno..." 19:30 In Primo Piano Ag. Hamlili a TuttoBari: "Era il pupillo di Cornacchini ma anche con Vivarini va alla grande" 19:00 News Chi sale e chi scende - Costa assist-man, Sabbione è goleador. Sorpresa Hamlili 18:00 Serie C Potenza primo, il presidente: "Il mio zainetto è pieno di piombo" 17:00 In Primo Piano Hamlili salterà l'Avellino: riecco Awua. Modulo, nessun dubbio 16:15 In Primo Piano Di Cesare: "Stiamo facendo bene, ma dobbiamo ancora migliorare. Bari ti dà motivazioni enormi" 16:00 Serie C Marcatori: Corazza in vetta. L'ex Perez è secondo 15:30 News Bianco: "Si comincia a fare sul serio" 15:00 In Primo Piano Con Vivarini rendimento da primato. Porta inviolata da 315 minuti, tutti i numeri... 14:00 News Pochesci: "Il Bari ha dato una bella scossa alla classifica" 13:30 News Sabbione su Instagram: "Grande vittoria" 13:00 In Primo Piano Il ritorno di Frattali: "Giornata speciale, non potevo chiedere di meglio" 12:15 News A Reggio la gara con più spettatori. Bari-Ternana...