SEZIONI NOTIZIE

Foggia, Monopoli, Virtus Francavilla: le avversarie pugliesi del Bari

di Vito Longo
Vedi letture
Foto

L’anno prossimo, secondo la ripartizione su base territoriale prevista per la serie C, il Bari si troverà ad affrontare altre tre compagini pugliesi: Foggia, Monopoli e Virtus Francavilla.

Partiamo con l'analisi della squadra rossonera. Il Foggia, assieme ai biancorossi, è sicuramente tra le squadre più accreditate per tentare la promozione in serie B (per il Foggia sarebbe un ritorno). La società del Gargano, ha una lunga tradizione anche nelle categorie superiori, soprattutto nel periodo di Zemanlandia a cavallo dei primi anni '90. A riprova della lunga tradizione, ci sono anche le 27 partecipazioni in serie B e le 41 stagioni complessive in serie C, considerando anche le 6 presenze in quella che veniva chiamata Prima Divisione negli anni ’30, le 3 in Lega Pro e le 32 totali tra serie C e serie C1. Nonostante ciò, dopo la retrocessione, dovuta soprattutto alle inadempienze burocratiche che le sono costate diversi punti di penalizzazione, la società è ancora alla ricerca di un equilibrio. Verosimilmente nei prossimi giorni si concluderanno le trattative per la cessione del club e, una volta ultimata questa fase, si potrà programmare la stagione, a partire dall’organigramma dirigenziale e tecnico.

Situazione non fluida anche per quanto riguarda la panchina del Monopoli, da poco orfana di mister Giuseppe Scienza. Nelle ultime ore, Guido Catalano, ex allenatore delle giovanili del Parma e del Prato, sembra essere balzato in pole rispetto a Claudio Bellucci nella successione del tecnico di Domodossola. La squadra biancoverde, seppur di tradizione notevolmente meno rilevante rispetto a quelle dei due capoluoghi, può recitare comunque un ruolo importante visto che, soprattutto negli ultimi anni, si è ritagliata il giusto spazio in serie C, centrando anche la qualificazione ai playoff per due anni consecutivi, salvo essere sempre eliminata al primo turno.

La pugliese che chiude il lotto è la Virtus Francavilla. Tra tutte è quella che ha, fin qui, disputato il minor numero di stagioni tra i professionisti. Fin dalla fondazione della società, i biancazzurri hanno militato quasi sempre nelle categorie inferiori, soprattutto a livello regionale. È solo dal 2010 in poi che sono stati ottenuti risultati più importanti, con la conquista della serie D prima e della serie C poi, o Lega Pro, con la partecipazione anche ai playoff, salutati però quasi subito. Nonostante le buone prestazioni dello scorso campionato, anche mister Trocini non è sicuro della sua permanenza sulla panchina della squadra tarantina.


Altre notizie
Mercoledì 17 Luglio 2019
12:00 News Di Marzio: "Bari? Mercato super, squadra da B" 11:00 Serie C Il pallone ufficiale della prossima stagione. FOTO 10:30 News Rep - Nuovo Bari nel segno di quello di Catuzzi 10:00 In Primo Piano GdS - Oggi il nuovo Bari. Fiorentina senza big, ci sarà solo Thereau. Il probabile undici barese 09:30 News CdM - Quinto sponsor: probabilmente Peroni 09:00 News Bigica oggi avversario. Lui: "Mi farà effetto" 08:30 In Primo Piano CdS - Scala ha un colpo in canna. Nome top secret. Depennato Corapi, oggi le visite di Corsinelli 08:00 News Esposito, gol in partitella: "Spero non sia l'ultimo..." 07:30 News Ranocchia al Bari? Il post su Instagram di LDL... 07:00 In Primo Piano GdM - Ferrari, accelerata. Triennale con opzione, niente Napoli. Brugman...
PUBBLICITÀ
00:00 Lettera del Tifoso "Il Bari che sta nascendo..."
Martedì 16 Luglio 2019
23:00 In Primo Piano Radici solide sin da subito: Bari, sei sulla strada giusta 22:50 Mercato Pedullà - In arrivo il centrocampista Schiavone 22:00 Amarcord Le meteore del mercato estivo biancorosso - Petropoulos 21:00 Esclusive Ag. Sabbione a TuttoBari: "Se me lo chiederanno se ne parlerà..." 20:00 Serie C Ghirelli: "Soliti gironi". Ecco i probabili raggruppamenti in C 19:30 In Primo Piano UFFICIALE - Ecco Cascione: svincolato dal Foggia, firma triennale 19:00 Serie C Saloni: "Il Bari con i nuovi sarà squadra da battere" 18:00 In Primo Piano La Ternana trasloca nel girone C e Bari rivede il suo passato 17:00 Serie C Ghirelli: "I gironi? Impossibile il criterio nazionale"