Torrente: "Bari forte ma senza continuità. Adesso..."

di Michele Lestingi
articolo letto 7909 volte
Foto

Nel corso di un'intervista rilasciata a TMW, Vincenzo Torrente, ex allenatore biancorosso, ha analizzato il campionato del Bari e la situazione attuale: "Personalmente mi è dispiaciuto molto perché resto sempre legato al Bari. Un peccato, perché le potenzialità erano buone e la città meriterebbe ben altre soddisfazioni. La squadra era forte anche se non ha mai trovato continuità. L'importante, però, sarà risolvere determinati problemi, condizione essenziale per tornare ad essere protagonisti. E riappropriarsi della serie A".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy