Aglietti: "Bari meno motivato di noi". I convocati

di Gianmaria De Candia
articolo letto 4576 volte
Foto

Conferenza stampa di vigilia in casa Ascoli. Questa mattina ha parlato ai giornalisti Alfredo Aglietti. Il tecnico bianconero ha presentato la partita di domani, soffermandosi così sul momento dei galletti: “Troviamo un Bari con qualche rimpianto e amarezza, con meno motivazioni di noi perché le speranze di agganciare i playoff sono per loro ridotte al lumicino, ma questo non deve farci pensare che sarà facile. Avremo di fronte una squadra che vorrà chiudere bene la stagione e dovremo giocare una grande gara. Domenica è un dentro o fuori. La squadra deve essere concentrata al punto giusto, non tesa o preoccupata”.

L'allenatore si è poi soffermato sull'importanza della posta in palio e sulle possibili scelte di formazione. "Dobbiamo pensare alle prossime due partite come se fossero due finali, una delle due dobbiamo vincerla e dobbiamo farlo domenica perché giocarsi tutto all’ultima giornata potrebbe essere pericoloso. Giocare a 3 dietro? Con una squadra che gioca con tre punte non è il massimo perché rischieremmo di concedere troppo campo all’avversario, è rischioso, quindi manterremo la linea a quattro. Perez ha dimostrato di stare bene, quindi si candida a un ruolo da titolare mentre Carpani sto valutando se farlo partire dall’inizio".

Al termine della rifinitura, come riportato da ascolipicchio.com, sono stati resi noti i convocati. Assenti gli infortunati Felicioli e Lazzari, oltre allo squalificato Mignanelli. 

Questo l'elenco dei 22: Addae, Almici, Augustyn, Bentivegna, Bianchi, Cacia, Carpani, Cassata, Cinaglia, Favilli, Gatto, Gigliotti, Giorgi, Lanni, Martinez, Mengoni, Mogos, Orsolini, Paolini, Perez, Ragni, Slivka.

 


Altre notizie
Mercoledì 19 Luglio
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI