SEZIONI NOTIZIE

Riecco Celiento, goleador di inizio stagione: con lui un Bari da primato

di Raffaele Digirolamo
Vedi letture
Foto
© foto di SSC Bari

Nella prima parte di questa stagione, Daniele Celiento è stato uno dei grandi protagonisti del campionato. Il difensore si era imposto non solo per le qualità in fase arretrata, ma anche per l'impatto in zona offensiva, con tre reti realizzate in altrettante gare di inizio torneo. Sembrava l'inzio di un'alchimia unica con la piazza, ma con il tempo qualcosa non è andato per il verso ipotizzato. 

Dopo essere stato un inamovibile per tutto il girone d'andata, il giocatore è finito ai margini della rosa a causa di problemi fisici. Nei primi tre mesi del 2021, infatti, Celiento è sceso in campo solamente per tre partite: Carrera l'ha infatti schierato contro CataniaJuve Stabia Potenza, prima che nuovamente ai box per un guaio al ginocchio.

Il peggio, però, sembra essere alle spalle: il calciatore sta pian piano tornando a disposizione e presto potrà essere completamente reintegrato nell'organico di Massimo Carrera. Una notizia particolarmente importante per un Bari che fatica a trovare continuità e solidità: nel prossimo mese servirà un salto di qualità, per crescere in autostima e convinzione ed arrivare nelle migliori condizioni possibili al play-off

E per farlo, servirà anche il miglior Celiento: probabilmente è solo una coincidenza statistica, eppure con il suo numero ventuno in campo il Bari aveva tenuto il passo delle prime, salvo poi crollare dopo il suo infortunio. Che sia una casualità o meno, ciò non toglie l'importanza di un calciatore che può rappresentare un tassello importante per un finale di stagione al top.

Altre notizie
Domenica 11 aprile 2021
20:00 Copertina Ad Avellino lo specchio di una stagione. Vincere i playoff? Solo gli illusi così posson sperare… 19:00 In Primo Piano Pubblico al Partenio, i baresi insorgono: "Hanno sconfitto il Covid?" 18:00 News Pres. Potenza: "Girone C squilibrato, non si possono mettere insieme tutte le big" 17:30 Serie C Girone C - La Ternana non si ferma, la Cavese ritrova i tre punti. Vincenti anche Monopoli e Catania. Risultati e classifica 17:00 Lettera del Tifoso "Abbiamo diritto a risposte precise"
16:00 In Primo Piano Il Bari e l'allergia agli scontri diretti. In tre anni con i DeLa mai un successo 15:00 News Allenamenti: Bari in campo lunedì per iniziare a preparare la gara contro il Palermo 14:00 News Da Avellino: "Partita a scacchi. Tante scaramucce, scontri accesi. Carriero ovunque" 13:00 In Primo Piano Modulo, cambi, centrocampo: tutto quello che non ha funzionato ad Avellino 12:00 News Fella: "Avevo avvisato lo speaker: all'80' preparati col mio nome" 11:00 News L'Avellino esulta. Silvestri: "Emozionato, dopo anni di delusioni" 10:00 In Primo Piano CdM - Il Bari si scioglie anche ad Avellino. Confuso, abulico 09:00 News GdS - Bari non pervenuto. Avellino, entusiasmo alle stelle 08:00 News Rep - La delusione più grande. Squadra non all'altezza delle aspettative dei tifosi 07:00 In Primo Piano I numeri: ad Avellino l’1-0 è ormai un habituè. Terzo ko nelle ultime 4 trasferte. Cianci a secco dal derby contro il Foggia 00:00 News TuttoBari è #social: tutti i modi per seguirci
Sabato 10 aprile 2021
23:00 News Avellino, Carriero: “Partita dura, si è giocato poco. Ha vinto chi aveva più fame” 22:00 In Primo Piano Il migliore in campo - Di Cesare lotta ma non basta per evitare il ko del Partenio 21:00 News Avellino, Braglia: “Hanno trovato un Avellino tosto e compatto. Secondo posto quasi blindato” 20:05 News Rolando: "Dispiaciuti per il risultato ma non dobbiamo abbatterci. L'Avellino ha avuto più cattiveria"